×
1 795
Fashion Jobs
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
is&t Finance Specialist
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
JIMMY CHOO
Senior Costing And Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 mar 2017
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Jonathan Anderson sarà l’ospite d’onore del 92° Pitti Uomo

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 mar 2017

J. W. Anderson, la casa di moda londinese dal percorso stilistico innovativo, metterà in scena una sfilata di gala il 14 giugno durante la prossima edizione del salone fiorentino di moda maschile Pitti Uomo.

L'annuncio è stato fatto questo weekend su Instagram - Instagram: J. W. Anderson


“Sono molto eccitato di essere il prossimo ospite speciale di #Pittiuomo,” ha rivelato lo stilista Jonathan Anderson sul suo profilo Instagram.
 
I vestiti di Anderson mescolano l'ingenuità con la vera e propria perversione. In un’era nella quale i confini tra i sessi diventano sempre più sfocati, nessun altro designer ha sostenuto l'androginia quanto Anderson, nato in Ulster da un ex capitano della squadra nazionale di rugby irlandese.

“Siamo molto contenti. La scelta di Anderson si spiega da sola. Lo stiamo seguendo da molte stagioni. È davvero un grandissimo talento, uno degli attori più importanti sulla scena della moda in questo periodo. E quindi è bello avere qualcuno di così speciale come ospite d’onore al Pitti!” si entusiasma Raffaelo Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine.
 
“Al momento Jonathan sta decidendo quale sia lo spazio migliore da utilizzare – abbiamo parecchie opzioni. E come ben sapete le idee per uno show possono variare enormemente a seconda della location utilizzata. Ma qualunque essa sia, siamo molto orgogliosi di averlo a Firenze”, ha aggiunto Napoleone.
 
Il Pitti Uomo della prossima estate comprenderà anche una grande mostra a cura del francese Olivier Saillard all’interno di Palazzo Pitti. Intitolata “Il museo effimero della moda - Appunti per un museo ideale”, l’esposizione avrà al centro un museo che non esiste, ma che potrebbe venire alla luce, in una collaborazione tra la Fondazione Pitti Immagine Discovery, le Gallerie degli Uffizi e il Palais Galliera, il museo della moda di Parigi, dove Saillard (che ne è il direttore) ha allestito numerose mostre leggendarie. Saillard è anche autore di performance e progetti artistici, ed è il curatore della mostra “Balenciaga, l’oeuvre au noir”, da poco inaugurata al Musée Bourdelle di Parigi.  L’esposizione di Palazzo Pitti, visitabile fino al 22 ottobre, costituisce il secondo episodio del programma triennale promosso dal Centro di Firenze per la Moda Italiana e dalle stesse Gallerie degli Uffizi.

“Il museo effimero della moda - Appunti per un museo ideale” - Pitti Immagine


Lo show fiorentino segnerà la prima sfilata di Anderson al di fuori del Regno Unito, dove ha presentato le sue idee sin dal 2008. Inoltre, dal 2013 Anderson è il direttore creativo del marchio spagnolo di lusso Loewe. Tuttavia, questa “gita” a Firenze riguarderà modelli provenienti solamente dalla sua fashion house. Nel 2015, Anderson ha vinto due premi ai ‘British Fashion Awards’, ottenendo il titolo di stilista dell’anno sia per l’abbigliamento maschile che per la moda femminile.
 
Scegliendo Anderson, il Pitti (probabilmente il salone della moda meglio organizzato al mondo) ha sottolineato ulteriormente il suo impegno nel sostenere i talenti sperimentali, invitando lo stilista nordirlandese iper-modernista nella capitale del Rinascimento. La prossima edizione del Pitti Uomo, la numero 92, è prevista dal 13 al 16 giugno nel capoluogo della Toscana.
 
Anderson entra a far parte di una prestigiosa lista di designer che hanno avuto questo onore dal Pitti: un gruppo che comprende sia brand internazionali che stelle emergenti, i quali hanno o debuttato nel loro percorso di carriera proprio al Pitti o messo in scena sfilate commemorative nel salone del capoluogo toscano. La lista include, fra i tanti, Giorgio Armani, Calvin Klein, Roberto Cavalli, Sir Paul Smith, Raf Simons, Haider Ackermann, Jil Sander, Gareth Pugh e Trussardi
 
(Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.