×
1 323
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Sales Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
Pubblicità
Pubblicato il
15 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

John Lewis è pronto ad attraversare la Manica

Pubblicato il
15 apr 2015

Presto John Lewis compierà i primi passi in Europa Continentale. Secondo il giornale “Mail on Sunday”, il marchio britannico, che l'anno scorso ha festeggiato i suoi 150 anni, sta finalizzando le trattative con un attore del retail europeo per realizzare degli shop-in-shop a suo nome.

John Lewis guarda fuori delle sue frontiere - John Lewis


Per ora i clienti europei di John Lewis passano dal suo sito di e-commerce, con la Francia e la Germania come primi clienti, seguiti dalla Spagna e dall'Italia. L'approdo in un grande magazzino francese si rivelerebbe molto importante, dopo il calo di immagine del brand dovuto alle frasi imbarazzanti del boss della catena inglese, Andy Street, che nello scorso mese di ottobre aveva definito la Francia un Paese dove "nulla funziona" e assolutamente "finito".

“Non sono mai stato in un Paese così in declino. Nulla funziona e, cosa peggiore, questo non preoccupa nessuno”. “Se avete investito in attività in Francia, interrompetele immediatamente”, erano state alcune delle “perle” regalate da Street al “Times” di ritorno da una conferenza di settore, nel corso della quale aveva ritirato un premio per la sua azienda. Street aveva aggiunto, di ritorno in Inghilterra, che il contrasto "non potrebbe essere più estremo" per il viaggiatore della tratta Parigi-Londra. "Si sale in Eurostar (...) da un miserabile buco in Europa centrale, la Gare du Nord, e si scende in una stazione moderna, proiettata al futuro”, St. Pancras a Londra, aveva aggiunto. In seguito, Andy Street aveva presentato le sue scuse per essere "andato troppo oltre".
 

Andy Street 
Il grande magazzino inglese comincia prudentemente ad uscire dalla sua isola. Già presente da tre anni in Corea del Sud, presso “Shinsegae”, ha siglato un accordo con il marchio Robinsons a Singapore. John Lewis punta anche sull'apertura di 11 shop-in-shop nelle Filippine quest'estate.

Ad oggi, il grande magazzino realizza un fatturato di oltre 4 miliardi di sterline (5,4 miliardi di euro), ma il dato di giro d'affari estero non supera i 20 milioni.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Distribuzione