×
1 512
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Learning Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SOBA SRL LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB
Responsabile Amministrativo Contabile
Tempo Indeterminato · BACOLI
OTB SPA
Corporate Tax Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità

Jimmy Choo cresce nel 2014 in termini di vendite e di Ebitda

Pubblicato il
today 19 mar 2015
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Si è conclusa una buona annata nel 2014 per Jimmy Choo. Il marchio britannico di calzature di lusso, che è entrato in Borsa a Londra nell'ottobre scorso, conferma il fatturato preannunciato in gennaio, a 299,1 milioni di sterline (400 milioni di euro), per un incremento del 6,4% a tasso di cambio corrente (+12,2% a tasso di cambio costante), con una crescita del 5,7% a perimetro comparabile. La griffe aveva ottenuto un fatturato di 358 milioni di euro nel 2013. Il CEO Pierre Denis ha definito buone le performance “della rete retail, della regione asiatica escluso il Giappone e del Giappone stesso”.

Jimmy Choo, alcuni modelli di calzature per uomo - Jimmy Choo


Secondo i risultati preliminari, Jimmy Choo ha generato un utile netto consolidato adjusted di 22,9 milioni di sterline (31,7 milioni di euro) contro 21 millioni (29 millioni di euro) un anno prima, e
un risultato di gestione nel 2014 (Ebit) adjusted di 35,4 milioni di sterline (49 milioni di euro), in aumento dello 0,6 % rispetto al 2013, mentre il margine operativo lordo (Ebitda) adjusted è passato da 46,9 milioni di sterline (65 milioni di euro) nel 2013 a 50,2 milioni (69,4 milioni di euro) un anno dopo, progredendo del 7,2 %.

Forte del successo registrato dal nuovo concept di negozio inaugurato in Bond Street a Londra e a Beverly Hills in California, Jimmy Choo conta di aprire fra 10 e 15 nuovi negozi monobrand in proprio nel corso di quest'anno, focalizzandosi soprattutto sulla Cina. La griffe continuerà la propria espansione in Asia, in particolare su alcuni nuovi mercati selezionati, nei quali è ancora poco presente rispetto ai suoi concorrenti, ha aggiunto Pierre Denis.

Il calzaturiere ha aperto 10 nuovi store lo scorso anno chiudendone uno, il che ha portato a 125 il numero totale dei suoi punti vendita.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.