×
1 326
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
4 feb 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ittierre: sciopero di otto ore

Pubblicato il
4 feb 2013

Nonostante i numerosi nuovi contratti di licenza con griffe rinomate annunciati in questi ultimi mesi, Ittierre sembra trovarsi in una situazione d’incertezza. Rilevata nel 2011 da Antonio Bianchi (gruppo Albisetti), dopo un periodo di amministrazione controllata legata al crac finanziario del fondatore Tonino Perna, l’azienda tessile di Pettoranello, nel Molise, aspetta da mesi l’attuazione di un importante piano di sviluppo per ora bloccato.

Ittierre S.p.A
La sede di Ittierre

I sindacati del settore tessile di Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno proclamato per martedì 5 febbraio uno sciopero di otto ore per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sulla situazione. "La direzione aziendale Ittierre ha lamentato l'assenza delle istituzioni, sia a livello regionale che nazionale, rendendo di fatto impossibile la realizzazione del piano industriale presentato al ministero dello sviluppo economico nel mese di dicembre 2012", scrivono i sindacati in una nota congiunta riportata dalla stampa locale.

"Non possiamo accettare passivamente lo smantellamento progressivo di questa importante impresa. Le istituzioni regionali, nazionali e la direzione aziendale della Ittierre devono allinearsi e confrontarsi affinché questa realtà industriale possa mettere in atto un piano di sviluppo serio e duraturo per la tutela dell'occupazione e dell'economia della provincia di Isernia, del Molise e dell'indotto", sottolineano ancora i sindacati.

"Il problema è che la situazione non è chiara. Siamo preoccupati, perché fino a dicembre siamo stati pagati con i finanziamenti della Regione, ma ora non c’è un piano industriale solido che ci permetta di andare avanti e ci possa garantire lo stipendio", spiega a FashionMag.com un dipendente di Ittierre.

"Fino ad ora la nuova proprietà ha mantenuto gli impegni presi con il governo dopo aver rilevato l’azienda in seguito al suo commissariamento. I conti dell’azienda sono a posto. Sono subentrati nuovi contratti di licenza. Ma il punto è che non abbiamo nessuna certezza sul nostro futuro, perché la liquidità è poca e non garantisce il posto a tutti quanti", prosegue il lavoratore. Da 200 a 300 persone circa sarebbero a rischio di cassa integrazione.

Nel 2011 Ittierre ha realizzato un fatturato di 190 milioni di euro. L’azienda impiega più di 800 persone, di cui circa 130 all’estero. Il gruppo molisano è attivo nella produzione e distribuzione di linee di abbigliamento per grandi marchi. Nel suo portafoglio di licenze conta numerosi brand, tra i quali John Galliano, Jean Paul Gaultier Uomo, Pierre Balmain, Tommy Hilfiger Collection, Karl Lagerfeld Paris, C’n’C Costume National, Aquascutum, Galliano, GF Ferré e Fiorucci.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.