×
1 637
Fashion Jobs
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità
Pubblicato il
13 gen 2017
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Italian Exhibition Group accreditato alle Nazioni Unite

Pubblicato il
13 gen 2017

Prestigioso riconoscimento internazionale per Italian Exhibition Group SpA (IEG), la nuova società fieristica nata dall’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza. Il giorno 12 gennaio il gruppo ha ricevuto a New York l’accreditamento formale, tramite CIBJO (Confederazione Mondiale della Gioielleria), presso ECOSOC, il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite, per la promozione e l’implementazione delle attività relative alla Corporate Social Responsibility nella filiera del gioiello e dei preziosi.

Da sinistra, Matteo Marzotto, Vice Presidente IEG, Gaetano Cavalieri, Presidente CIBJO e Corrado Facco,Direttore GeneraleIEG


A rappresentare Italian Exhibition Group agli incontri con gli alti funzionari ONU al Palazzo di Vetro di New York e con il Presidente del CIBJO Gaetano Cavalieri, sono stati il Vice Presidente Esecutivo Matteo Marzotto e il Direttore Generale Corrado Facco.

L’accreditamento di IEG presso ECOSOC è in particolare dovuto all’attività di VicenzaOro, tra le più importanti manifestazioni mondiali per il settore orafo-gioielliero, da diversi anni impegnata a diffondere i valori e le pratiche della CSR all’interno del comparto Jewellery internazionale e divenuta interlocutore autorevole riconosciuto a livello mondiale. IEG, che dal 20 al 25 gennaio 2017 firmerà la sua prima edizione di VicenzaOro, eredita il ruolo esercitato da Fiera di Vicenza e inizia il proprio percorso nel contribuire direttamente alle politiche etiche, dell’ambiente e della responsabilità sociale delle imprese all’interno di ECOSOC.

Matteo Marzotto – Vice Presidente Esecutivo IEG - ha dichiarato: “In qualità di Exhibition Provider moderno di servizi e di contenuti, siamo costantemente impegnati a creare valore per i nostri stakeholders, un compito che oggi non può prescindere da una forte attenzione verso la sostenibilità e la responsabilità. La CSR è un asset fondamentale anche nel settore della gioielleria, rappresentando non solo un giusto orientamento etico delle aziende, ma anche una consapevole scelta strategica per generare fiducia nei consumatori”.

A conferma dell’attenzione verso le tematiche della Corporate Social Responsibility, il fil-rouge di VicenzaOro January 2017 sarà “The Responsible Gold”. Sul tema si svolgeranno due seminari, domenica 22 gennaio (10.00-12.00) un convegno organizzato in collaborazione con CIBJO con focus sulla CSR nelle aziende, e lunedì 23 gennaio (15.00-16.00) si parlerà di tracciabilità durante la conferenza del Comitato Etico di Assogemme.
Inoltre in questa edizione di VOJ verrà assegnato il “Jewellery Corporate Social Responsibility Award”, premio rivolto alla migliore azienda o personalità̀ che ha improntato i propri successi alla responsabilità̀ sociale d’impresa, nel rispetto dei diritti umani e degli aspetti etici, sociali e ambientali nel mondo della gioielleria e dei preziosi. Il riconoscimento fa parte della quinta edizione degli “Andrea Palladio International Jewellery Awards”, che il 20 gennaio saranno assegnati da una giuria internazionale di prestigio per celebrare le eccellenze internazionali del gioiello in diverse categorie.

Italian Exhibition Group SpA è presieduta da Lorenzo Cagnoni, con la vice presidenza di Matteo Marzotto e la direzione generale di Corrado Facco. IEG, che ha chiuso il 2016 con fatturato preconsuntivo pro-forma di 123 milioni di euro, un EBITDA di 22,9 milioni e un risultato netto consolidato di circa 6,6 milioni, è il secondo player italiano per volume di fatturato con oltre 60 prodotti - in base alle annualità e biennalità - in portafoglio (riferiti alle filiere Food & Beverage, Green, Technology, Entertainment, Tourism, Transport, Wellness, Jewellery e Fashion, Lifestyle & Innovation) e 216 tra eventi e congressi.

Asset prioritario della società è favorire l’internazionalizzazione di tali comparti rappresentativi del bello e ben fatto nel mondo, partendo da una solida presenza nel mondo con già una joint venture negli Emirati Arabi Uniti e presenze in USA, Cina, India e Sudamerica. Inoltre nel 2016, IEG, nel complesso delle sedi espositive e congressuali di Rimini e Vicenza, ha totalizzato 14.593 espositori, sfiorando i 2,5 milioni di visitatori.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.