×
1 632
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
10 giu 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Inditex (Zara): gli utili crescono del 28% nel 1° trimestre

Pubblicato il
10 giu 2015

Il gigante spagnolo dell'abbigliamento Inditex, proprietario del marchio Zara, ha realizzato nel primo trimestre, chiuso a fine aprile, un incremento dell'utile netto del 28%, a 521 milioni di euro. Progressione consentita dall'aumento delle vendite.

Zar, estate 2015


Il gruppo iberico, che da tempo si gioca con lo svedese H&M (Hennes&Mauritz) il primo posto mondiale del settore, ha visto aumentare le vendite del 17% nello stesso periodo, a 4,37 miliardi di euro. A tassi di cambio costanti, l'incremento è del 13%. Le vendite sono cresciute in maniera simile in tutti i mercati in cui è presente, assicura Inditex, che gestisce otto marchi in tutto, fra i quali Massimo Dutti, Bershka o Stradivarius.

Gli utili superano così quelli attesi dagli analisti intervistati dall'agenzia di informazioni finanziarie Factset, i quali puntavano in media su 510 milioni per i primi 3 mesi dell'esercizio. Il gruppo tiene a far notare soprattutto gli 8.580 posti di lavoro creati fra i primi trimestri 2014 e 2015, 1.671 dei quali su un mercato spagnolo che sta cominciando a riprendere slancio.

Il gruppo possiede ormai 6.746 negozi in 88 Paesi, 63 in più di un anno prima. L'utile netto attribuito al gruppo è cresciuto del 5%, a 2,5 miliardi di euro, nell'esercizio chiuso a fine gennaio. A tassi di cambio costanti, le sue vendite sono aumentate dell'11%.

Il gruppo ha fissato al giorno 14 luglio la sua assemblea generale annua. L'occasione per presentare agli azionisti la nomina nel CdA di José Luis Duran. Ex Carrefour, il manager ha lasciato all'inizio dell'anno il posto di direttore generale di Devanlay, produttore e distributore su licenza del marchio Lacoste. Duran sostituirà Nils Anderssen, che non vuole prolungare il suo mandato all'interno della direzione del gruppo.

Matthieu Guinebault con l'AFP (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.