×
1 457
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
12 feb 2017
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Immagine Italia: V2D punta ad espandere all'estero il potenziale di Brigitte Bardot

Pubblicato il
12 feb 2017

Nel 2015, l'azienda nata nel 1994 a Wattrelos, località a 20 km. da Lilla, specializzata nella produzione e distribuzione di underwear, ha cambiato nome dall'originario Steffy Lingerie per diventare V2D Lingerie. Un nome più moderno, che sembra aderire meglio alla realtà di una società che ora crea le linee di biancheria intima dei brand Kookaï e Brigitte Bardot.

Brigitte Bardot by V2D ad Immagine Italia - E.P./FashionNetwork


Sono 60 le persone che lavorano nella sede dell'azienda, fra le quali c'è un team di 4 stiliste, 4 infografiste specialiste nella produzione di immagini e di disegni da computer, 5 modelliste e anche un ufficio studi sul prodotto, per ottenere un'ideazione e un design totalmente Made in France. Solo la confezione è fatta fare all'estero.

Al momento della sua nascita, l'odierno gruppo V2D ha creato innanzitutto il brand entry level Steffy Lingerie, poi solo Steffy, che dava anche il nome alla società all'inizio, che oggi esiste ancora e realizza collezioni semplici e moderne vendute anche nella grande distribuzione. Più di recente si è assicurato la licenza di produzione e distribuzione dell'intimo del brand Kookaï (alta gamma) da più di 5 anni, proponendo articoli più avanguardisti e sofisticati. Ci sono poi i marchi di proprietà Djembé, di bassa gamma, che realizza underwear esclusivamente per uomo, e Pomm'Poire, venduto solo online (ed unico marchio dell'azienda che abbia l'e-commerce), nato circa 5 anni fa. Infine, Brigitte Bardot è il marchio di gamma media/medio-alta del gruppo francese, per cui crea su licenza da due anni le collezioni di intimo e mare.

“Brigitte Bardot è un marchio che esiste nel prêt-à-porter dal 2012. L'azienda si è poi lanciata nella creazione di linee di lingerie e costumi da bagno dalla primavera-estate del 2016, affidandone a noi la licenza per 10 anni per produzione e distribuzione, partendo dalla Francia, per poi puntare ad espandere il grande potenziale del brand all'estero”, rivela la Product Manager dell'azienda transalpina, Laetitia Spatafora. “Oggi abbiamo un agente in Italia da quasi un anno e uno in Russia. Per ora la distribuzione è concentrata sull'Europa, ma non ci poniamo limiti territoriali per il prossimo futuro (USA, Brasile, Giappone, Cina...)”.


Laetitia Spatafora e una modella allo stand BB di Immagine Italia-E.P./FashionNetwork


“Il nostro agente italiano ci ha chiamato lui direttamente perché voleva occuparsi del nostro brand vedendo il suo potenziale, in vista di una espansione di Brigitte Bardot nello Stivale, tanto che abbiamo deciso di partecipare per la prima volta a una fiera italiana ed abbiamo scelto ad Immagine Italia, qui a Firenze”, rivela la Spatafora. “In Italia, del resto, la biancheria intima è ancora distribuita soprattutto nelle boutique, mentre in Francia, dove il mercato è più forte, va soprattutto sui negozi multimarca di alta gamma, mentre noi siamo piuttosto un'azienda con prodotti di media gamma”, afferma la manager francese.

Le collezioni di intimo (due l'anno) e mare (una all'anno) del marchio Brigitte Bardot, si compongono di 10 modelli l'una e si basano sulla leggenda dell'icona Bardot, per le immagini, per il concept e per i modelli, dai tagli molto precisi e raffinati con un'ispirazione retrò, da sexy-femme fatale alla francese, con colori vivaci e flash di collezione periodici, che in negozio vengono venduti a partire da 50 euro.

Il fatturato 2016 di V2D è rimasto stabile. Circa l'85% del dato è ancora generato in Francia, anche perché l'unico marchio che V2D esporta all'estero è appunto Brigitte Bardot. Grande quindi il potenziale di crescita della società.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.