×
1 604
Fashion Jobs
LABO INTERNATIONAL
Export Business Development Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Manager - Lombardia e Sicilia
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · RIMINI
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Compliance And Testing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
ww Distribution Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Project Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
MANPOWER PROFESSIONAL
Expansion Manager Franchising
Tempo Indeterminato · CESENA
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · SALERNO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
Pubblicità
Pubblicato il
12 feb 2015
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Hugo Boss manda in Cina e a Dubai i suoi responsabili di Francia e Germania 

Pubblicato il
12 feb 2015

Niente di officiale su questa riorganizzazione, ma Hugo Boss sta procedendo a dei raggruppamenti di paesi del vecchio continente ed infatti la griffe ha affidato la Cina e il Medio Oriente a due pezzi grossi del suo management europeo.

Cosi Marc Le Mat, responsabile della Francia dal 2012, è stato nominato Direttore Generale della Cina e Ingo Hesse, che aveva il controllo della Germania, primo mercato della griffe, è stato nominato direttore generale della futura filiale di Dubai, visto che la maison sta riprendendo gradualmente il controllo diretto dei mercati export.

Massimiliano Brunazzo.


In Europa di conseguenza, sui mercati cosidetti maturi, il marchio ha potuto raggruppare alcuni paesi in zone:  Marc Le Mat è stato rimpiazzato da Massimiliano Brunazzo, in carica dal 2012 per l’Italia. Il manager, d’ora in avanti dirigerà i due mercati (Italia e Francia) che pesano insieme 216 mln di euro di cui solo 50 mln in Italia.

Stessa risoluzione oltre-Reno: per gestire il mercato tedesco e austriaco, Hugo Boss ha deciso di allargare il raggio di responsabilità di Knut Brokelmann, direttore generale del Benelux.

Il manager è entrato in Hugo Boss nel 1998 come responsabile del Regno Unito e conosce bene la maison avendo avuto sotto il suo controllo, l’Australia, la Germania, l’Austria ed essendo stato anche vice-presidente dei paesi EMEA. Dal 2013 Brokelmann dirigeva il Benelux, che quest’anno ha pesato più di 150 mln di euro, cioè un terzo del mercato tedesco.

 

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.