×
1 126
Fashion Jobs
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Events Project Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
Pubblicato il
25 feb 2016
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Hugo Boss, in subbuglio, ha annunciato la partenza del suo AD

Pubblicato il
25 feb 2016

Hugo Boss ha annunciato, appena due giorni dopo aver comunicato un profit warning sui suoi risultati, la partenza del suo AD, Claus-Dietrich Lahrs.

Claus-Dietrich Lahrs ha cominciato a guidare Hugo Boss nel 2008.


Il manager, ex Cartier e LVMH, era succeduto nel 2008 a Bruno Sälzer.

L'addio avviene in un modo estremamente concitato e precipitoso, visto che sarà effettivo già da questo lunedì, ma va ricordato che è da mesi che viene considerato come molto prossimo da fonti interne al brand, a causa delle difficoltà che il gruppo tedesco sta attraversando. Il successore di Lahrs non è però ancora stato trovato. Il consiglio di sorveglianza, guidato dal francese Michel Perraudin, ha nel frattempo rafforzato il consiglio di amministrazione di Hugo Boss con l'arrivo di Bernd Hake, vicepresidente EMEA e India, come membro responsabile delle vendite e del retail.

Hugo Boss, che pubblicherà i suoi risultati annui dettagliati il 10 marzo, non ha raggiunto i propri obiettivi, e soffre soprattutto negli Stati Uniti e in Cina. Secondo i dati provvisori, il gruppo ha visto calare le vendite a cambi costanti in America e in Asia rispettivamente dell'1% e del 3%. In totale, esse sono cresciute, grazie soprattutto all'Europa, del 3%, raggiungendo i 2,8 miliardi di euro. Il gruppo germanico ha registrato un piccolo incremento dell'1% del proprio utile operativo prima delle voci straordinarie, arrivato a 594 milioni di euro.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.