×
1 416
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
1 feb 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Homi: iraniani a caccia di Made in Italy

Di
Ansa
Pubblicato il
1 feb 2016

Homi, la rassegna internazionale degli stili di vita in corso fino al 1° febbraio, nei padiglioni della Fiera di Milano è stata la prima occasione per gli operatori iraniani di stabilire relazioni di affari dirette e stabili per l'importazione nel paese Medio orientale di brand italiani dopo la fine, il 16 gennaio scorso, di un embargo durato quasi quaranta anni.


A Homi è arrivata infatti per la prima volta una pattuglia di cinque grandi buyers iraniani mossi anche dalle stime che prevedono per l'export italiano verso l'Iran un ammontare di quasi 3 miliardi di euro di qui al 2018. "Siamo qui - hanno spiegato - per venire incontro alle richieste dei nostri clienti, aziende e catene commerciali, che cercano un vero prodotto italiano. Perché - hanno aggiunto - la cultura italiana è millenaria e vicina alla nostra". In Iran stando alle prime indicazioni fornite dai buyers arrivati qui a Homi sono richiesti prodotti che riguardano praticamente tutti i settori presenti a Homi (oltre, ovviamente al fashion e alla meccanica).

Si tratta quindi del tessile, della decorazione, degli accessori per la cucina e la tavola ecc. "Tutto quello - ha sintetizzato Seyed Hossein Fanaei, direttore generale di Damoon, una società molto importante e con tanti punti vendita in Iran - che interpreta il design e la creatività italiana purchè prestigioso e di alto livello". I buyers iraniani si sono detti soddisfatti di aver trovato a Homi una ampia selezione di prodotti italiani che rispecchiano i gusti e lo stile richiesti dai loro clienti.

"L'ideale per noi - ha precisato l'architetto Mohammand Nikmohammadi, titolare di Arian Planing, azienda di Shiraz, contractor per la progettazione di interni e l'arredamento di catene alberghiere e di negozi - è trovare quel prodotto italiano, nuovo e di design, ma che porti una griffe affermata e conosciuta anche da noi".

"Ora che non c'è più l'embargo - ha concluso - il nostro interesse è quello di instaurare rapporti commerciali permanenti con i marchi dell'eccellenza del Made in Italy". Nella delegazione iraniana era anche presente il CEO della Unione Moda Ricerca Iraniana, Mohamad Sedghamiz.
 

Copyright © 2023 ANSA. All rights reserved.