×
755
Fashion Jobs
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
12 feb 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Hermès supera per la prima volta i 4 miliardi di euro di vendite

Di
AFP
Pubblicato il
12 feb 2015


Hermès, uno dei gioielli dell'universo francese del lusso, nel 2014 ha superato per la prima volta il limite dei 4 miliardi di euro di vendite, proseguendo la propria crescita a un ritmo particolarmente elevato in un contesto diventato più difficile per il lusso.


Il produttore delle borse “Kelly” e “Birkin” e dei celebri foulard di seta ha ottenuto un fatturato di 4,12 miliardi di euro, in aumento del 9,7% su un anno, una progressione molto più elevata della media del settore. E così, il giro d'affari è più che triplicato in un decennio.

Per il 2015, il sellaio-pellettiere, nato nel 1837 in Faubourg Saint-Honoré a Parigi, prevede di crescere dell'8%, un po' meno che nel 2014, a causa delle "incertezze economiche, geopolitiche e monetarie".

Le vendite dello scorso anno sono state trainate dall'America (+14,5%) e dall'Asia, malgrado un rallentamento in Cina, legato ai problemi a Hong Kong e alla lotta contro la corruzione, che limita i regali di lusso ai funzionari.

Hermès ha giocato bene le sue carte anche in Europa (+7%), soprattutto in Francia (+5%).

Hermès, uno dei marchi di lusso più redditizi, insieme a Louis Vuitton e Chanel, si comporta meglio di altri perché i suoi prodotti sono percepiti come più esclusivi.

Nel quarto trimestre, la crescita ha avuto un rallentamento, a un +9,6% a tassi costanti, guidata da profumi e pelletteria, con un bell'incremento in America, ma penalizzata dalla disaffezione dei turisti a Hong Kong.

Nell'esercizio, la pelletteria, che genera quasi la metà delle vendite, ha compiuto una "crescita eccezionale", di un +14,6%, a 1,84 miliardi di euro.

Hermès ha approfittato della crescita produttiva dei suoi nuovi laboratori dell'Isère e dello Charente. Due nuove unità sono previste nella regione della Franca-Contea nel 2016 e nel 2017. Il marchio francese impiega 11.000 dipendenti nel mondo, più della metà dei quali in Francia.

La crescita è stata sostenuta anche nelle altre grandi divisioni: +12% nell'abbigliamento e accessori, secondo pilastro dell'attività aziendale +7,6% nella seta e tessuti, +10,4% nei profumi.

Anche la gioielleria e i prodotti Hermès per la casa hanno ottenuto una crescita, del 15,1%, mentre la categoria “Altri prodotti” (le cristallerie di Saint Louis, gli articoli per la tavola di Puiforcat, il brand cinese Shang Xia...) sono rimaste stabili.

Il rovescio della medaglia è il nuovo calo dell'orologeria (-10,6%), bloccata dal rallentamento in Cina.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.