×
755
Fashion Jobs
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
4 gen 2012
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Hermès Maison: primo showroom a Milano

Pubblicato il
4 gen 2012

Hermès ha aperto a Milano a inizio dicembre il suo primo showroom in Italia interamente dedicato alla collezione Maison. Il nuovo spazio, sito in Via Pisoni 2, all’angolo con via Manzoni, si estende su una superficie di circa 150 mq.

Hermès
L'esterno del nuovo showroom Hermès Maison di Milano

Le due vetrine incorniciate da una greca in acciaio brunito sono decorate con un motivo grafico a righe orizzontali e svelano gli interni in un gioco di "vedo-non-vedo", a sottolinearne il carattere intimo e riservato: lo showroom è infatti accessibile solo su appuntamento.

Il progetto firmato da RDAI, studio di architettura parigino responsabile del concept delle boutique del marchio nel mondo, valorizza lo spazio con finiture come la pietra beige utilizzata per il pavimento della prima sala e il parquet in bamboo che riveste le scale e gli ambienti del piano rialzato. Segno distintivo, il sottile filo orange luminoso che scorre lungo il pavimento del corridoio e che risale sulla parete di fondo proseguendo sul soffitto quasi a invitare il visitatore a scoprire il cuore dello showroom.

Hermès
Uno degli interni dello showroom Hermès Maison di Milano

Protagonista dello spazio è l’universo Maison di Hermès, che ha visto il suo debutto a Milano al Salone Internazionale del Mobile 2011: gli arredi della collezione Métiers disegnati da Enzo Mari e quelli della collezione Matières disegnata da Antonio Citterio si affiancano alle riedizioni di Jean-Michel Frank concepite negli anni Trenta e tuttora attuali nella loro essenzialità.

Queste creazioni, fedeli allo spirito artigiano della griffe, all'insegna di valori come funzionalità e comfort, sono caratterizzate dai materiali selezionati e dall’accuratezza delle loro lavorazioni, che si scorge nelle cuciture sellier – il punto sellaio caratteristico della maison - e nelle finiture come l’asticage, tecnica utilizzata dagli artigiani degli atelier del cuoio per rinforzare i bordi delle borse.

All'interno l’ambiente è caratterizzato da mobili d’uso antico, come il divano da conversazione, la méridienne da relax e la poltrona da lettura di Antonio Citterio; quercia grigia, noce Canaletto, pelle, questi i materiali utilizzati. Nell’angolo studio, lo scrittoio e la sedia di Enzo Mari rivestiti in taurillon hanno forme pure, come il mobile portaoggetti dall’ovale intarsiato. La sedia Sellier di Denis Montel e Eric Benqué è l’oggetto emblema della collezione, interamente rivestita in pelle o in toile H, incarna l’abilità del mastro-sellaio.

Un piano rialzato movimenta lo spazio e conduce agli ambienti interni. Il tavolo di Enzo Mari con top in marmo Emperador e gambe rivestite in cuoio domina l’area espositiva dedicata alla collezione di tessuti d’arredo, di papier-peint e di tappeti, con cui il marchio del lusso francese completa la sua proposta per la casa.

Attingendo a un patrimonio di narrazioni, Hermès fa rivivere la sua tradizione di illustratore e colorista e come un grande affresco a tutta parete, la carta da parati Pêle-mêle disegnata da Philippe Dumas rievoca la storia equestre della maison mentre il disegno Herringbone di Nigel Peake interpreta in versione contemporanea il classico spigato.

Hermès
Un altro degli interni dello showroom Hermès Maison di Milano

I motivi illustrati, grafici, uniti e falsi uniti della collezione tessile prodotta in joint-venture con Dedar si declinano su fibre preziose come la seta, il velluto e il cachemire. Seta annodata a mano anche per i tappeti, con motivi astratti.

Un ultimo ambiente raccolto ospita creazioni intramontabili, come i tavolini in intarsio di paglia di Jean-Michel Frank o le sedute pieghevoli della collezione Pippa disegnate da Rena Dumas. Sullo sfondo, un’intera parete è dedicata alla collezione Art de la table. Nei decori dei servizi da tavola in porcellana è racchiuso l’universo delle citazioni Hermès: un immaginario di viaggi e culture di paesi lontani, dall’arabeggiante Balcon de Guadalquivir al nuovo Bleus d’Ailleurs, passando per Cheval d’Orient e il fiabesco Les Maisons Enchantées.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.