×
1 558
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Pubblicato il
20 set 2010
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Hermès lancia a Shanghai Shang Xia, il suo marchio di lusso cinese

Pubblicato il
20 set 2010

SHANGHAI, 20 set 2010 – Il gruppo francese Hermès ha inaugurato giovedì scorso a Shanghai la prima boutique del suo nuovo brand Shang Xia, il quale ambisce a diventare la vera e propria vetrina dell'abilità produttiva cinese. Il fatto evidenzia sempre più l'importanza assunta da questo mercato per il settore del lusso.

Shang Xia, Hermès
Patrick Thomas, PDG di Hermès

"Siamo molto emozionati perché per noi è come assistere al primo vagito di un neonato", ha dichiarato Patrick Thomas, PDG di Hermès, poco prima dell'inaugurazione della boutique, situata nei pressi del quartiere di Xintiandi, in un centro commerciale della metropoli dell'Est della Cina dedicato al lusso.

Il negozio, di 123 metri quadrati, propone in un ambiente minimale, ricco di legni naturali o bianchi, collezioni di mobili, vestiti, calzature e oggetti d'arredamento. Centrata sul tema del tè, la prima collezione esalta materiali molto asiatici come il bambù, il cachemire importato dalla Mongolia o la porcellana.

Il credo della direttrice artistica Jiang Qionger, che è anche azionista minoritaria del marchio, è quello di rivitalizzare l'artigianato cinese con il design. In totale, saranno una ventina gli artigiani che daranno vita alle creazioni di design dei 12 stilisti del marchio.

Shang Xia, che significa "Alto-Basso" in cinese, è nato dalla volontà di Patrick Thomas di sviluppare il suo gruppo, che ha sempre avuto la strategia ben precisa di non fare acquisizioni. "Noi andiamo avanti con un funzionamento a crescita organica e la nostra idea in questo caso è stata quella di trasferire la filosofia di Hermès in Cina, di creare cioè un Hermès cinese", ha spiegato il dirigente all'AFP.

Il marchio funzionerà in modo completamente indipendente, muovendosi sotto la continua supervisione della casa madre. "Se Shang Xia diventerà un concorrente di Hermès, sarà per noi un successo", ha assicurato Patrick Thomas, il quale prevede di aprire la seconda boutique, probabilmente a Parigi, senza fornire ulteriori dettagli sulla tempistica.

Il mercato cinese, già oggi secondo al mondo nel lusso, solletica gli appetiti di tutti gli addetti ai lavori e l'esperienza Shang Xia sarà sicuramente seguita con grande interesse dai più grandi marchi mondiali.

Al Plaza 66, nella sua principale boutique di Shanghai, Louis Vuitton ha insediato un laboratorio nel quale gli artigiani vengono dalla Francia a lavorare per alcune settimane davanti ai clienti. Hermès ha fatto la stessa cosa in occasione di una mostra. Tutte occasioni idonee anche a sensibilizzare ed educare i nuovi consumatori di questi prodotti alle differenze tra vero e falso, proprio nella nazione regina della contraffazione.

La Cina continentale, con Hong Kong, Macao e Taiwan, è diventata il primo mercato mondiale per Hermès, che cerca di conquistarvi adesso una clientela più ampia, che comprenda anche persone delle città più interne del paese.

Secondo lo studio PriceWaterhouseCoopers, la Cina dovrebbe diventare il primo mercato mondiale del lusso verso il 2015.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.