×
1 631
Fashion Jobs
PINKO
HR Cost Controller & Hris
Tempo Indeterminato · FIDENZA
BETTY BLUE S.P.A.
Impiegato/a Back Office Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Versione italiana di
Edoardo Meliado
Pubblicato il
23 nov 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Harrods investe 200 milioni di sterline per rinnovare store e sito web

Versione italiana di
Edoardo Meliado
Pubblicato il
23 nov 2017

Harrods sta progettando un importante rifacimento del suo flagship di Knightsbridge, a Londra, con un lavoro che sarà il più grande della sua storia. Spenderà complessivamente 200 milioni di sterline sul negozio e sul sito web per ampliare la sua già forte attrattiva nei confronti degli acquirenti globali ad alta spesa.

Il flagship di Harrods a Londra - harrods.com


Gli interni del negozio, con le sue 330 diverse sezioni e 1 milione di metri quadrati di spazio commerciale, saranno "completamente rinnovati" come risultato. La società ha già annunciato diversi cambiamenti, come le recenti notizie sul suo spazio di orologi di lusso, ma fino ad ora non era stato ancora reso noto quanto fossero estesi i lavori.
 
Il Managing Director Michael Ward ha dichiarato al South China Morning Post che il piano triennale è il più ambizioso aggiornamento da quando il negozio è stato fondato a metà del XIX secolo.

I piani includono anche aggiornamenti per l'operazione di e-commerce in modo che gli acquirenti internazionali possano accedere ai suoi prodotti da qualsiasi parte del mondo. "I nostri clienti cinesi e asiatici sono estremamente importanti per Harrods, quindi sono considerati parte dei nostri piani di riqualificazione", ha affermato Ward.
 
L'attività del retailer proprietario Qatar Holdings è principalmente costruita intorno al flagship di Knightsbridge, grazie al suo status di punto di riferimento di Londra, ancora incontrastato rispetto altri grandi magazzini, e con il Regno Unito come suo più grande mercato. Ma un'enorme percentuale delle vendite nel Regno Unito è destinata ai visitatori stranieri e le vendite agli acquirenti internazionali stanno aumentando grazie alle vendite al dettaglio e alle operazioni di e-tail.
 
In realtà, attualmente la sua maggiore crescita è dovuta a clienti internazionali, ha aggiunto Ward, con un buon incremento della Cina e di Hong Kong.
 
Oltre ai lavori fisici sul negozio, la società si rivolgerà anche ai consumatori di questi paesi con investimenti attraverso i suoi account Weibo e WeChat, che sono due delle principali piattaforme di social media in Cina. Aggiungerà il pagamento WeChat il prossimo anno dopo l'aggiunta di Alipay nel 2016.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.