×
1 663
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
ORIENTA SPA
General Manager - Bolzano
Tempo Indeterminato · BOLZANO
ANTONIOLI S.R.L.
SEO & SEM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Sustainability Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
20 lug 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Halston perde le sue due teste creative

Pubblicato il
20 lug 2011

Il brand newyorchese è sballottato da tutte le parti. Infatti, in meno di una settimana, si ritrova senza direttore artistico per entrambe le sue linee: Sarah Jessica Parker, direttrice dello stile di Halston Heritage se n'è andata, seguita da Marios Schwab, a capo dello stile della prima linea Halston. Nel frattempo poi, anche Harvey Weinstein, il fondatore della casa di produzione cinematografica Miramax, che aveva comprato il brand nel 2007 insieme al fondo Hilco per la somma di 17,5 milioni di euro, secondo la stampa americana, ha abbandonato la nave, portando con sé Tamara Mellon, membro del CdA dal momento dell'acquisto, e con lei i suoi numerosi e corposi contatti …

Halston
Sfilata Halston, collezione autunno-inverno 2011/2012. (c) Style.com

A prima vista quindi, è un bruttissimo momento per Halston, separatosi dalle sue guide stilistiche. Certamente, pur riuscendo a restare per un po' di tempo in più rispetto a Marco Zannini, assunto nel 2008 per rilanciare le linee e andatosene nel 2009, anche il giovane stilista britannico Marios Schwab, il cui contratto non è stato rinnovato, non è durato molto a lungo.

E dunque, lascia la società anche Sarah Jessica Parker. L'attrice statunitense, star della serie cult “Sex and the city”, era arrivata nel 2009 per lanciare e presiedere Halston Heritage, sorta di linea "bis" le cui collezioni sono ispirate agli anni della disco music e dello storico locale “Studio 54” e sono vendute unicamente su net-a-porter.com.

Secondo la stampa anglosassone, queste cariche e le loro funzioni potrebbero essere già assicurate in tempi rapidi da alcuni ex di BCBG Max Azria: Ben Malka potrebbe infatti diventare presidente di Halston Heritage, mentre Marie Mazelis, attuale DA di Hervé Leger e Max Azria, si vedrebbe affidato il timone dello stile.

La linea principale di Halston invece, sarebbe in sospeso. Sempre secondo la stampa straniera, il gruppo Hilco, che ha appena aggiunto fondi freschi alle casse societarie per 5,3 milioni di euro, intenderebbe concentrarsi sulla linea Heritage. Non è sicuro che il marchio proponga una collezione per la prossima stagione.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.