×
1 331
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
18 dic 2008
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Guru: 120 milioni di debiti per Jam Session

Di
Ansa
Pubblicato il
18 dic 2008

Ammontano a circa 120 milioni i debiti maturati dalle tre società del gruppo della moda Jam Session (Holding, Retail e Spa) fallite in seguito al crac di Matteo Cambi, il creatore del marchio 'Guru'. Di questi una ventina sono 'crediti infragruppo'.

Il totale del passivo si conoscerà con precisione soltanto il 23 dicembre, quando il curatore Gino Capelli avrà terminato il suo lavoro di calcolo. Oggi in Tribunale a Parma si è tenuta l'udienza dei creditori, circa 700. Una cinquantina le osservazioni pervenute in cancelleria fallimentare dai soggetti provvisoriamente esclusi in tutto o in parte.

La procedura riuscirà a pagare il 50% dei debiti nella migliore delle ipotesi. Senza tenere conto delle insinuazioni allo stato passivo tardive, che potranno pervenire alla cancelleria fino a novembre 2009.

Il prossimo passo sarà quello di mettere in vendita i beni immobili e mobili che Cambi, sua madre Simona Vecchi e il patrigno Gianluca Maruccio De Marco (tutti scarcerati e in attesa di giudizio) hanno messo a disposizione dei creditori stipulando un accordo con la procedura. Si tratta, tra l'altro, di un albergo (il Century) a Parma, della villa estiva di Forte dei Marmi e della casa lussuosa che Cambi abitava nella città emiliana.

Poi i quadri, i gioielli e i beni sequestrati, che ammontano a 21 milioni, secondo le stime. A questi vanno aggiunti i circa 26 milioni ricavati dalla cessione dell'azienda (marchio, sede e magazzino) agli indiani del gruppo Bombay Rayon Fashion. Nel computo non compare lo yacht di famiglia che era stato preso a rate da Cambi e affidato alla società di leasing che procederà per suo conto.

Tra i creditori figurano anche il Billionaire di Flavio Briatore, che ha presentato domanda per 257 mila euro spesi da Cambi in promozioni e la Renault che per la sponsorizzazione della F1 ha chiesto 400 mila euro.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.