×
1 586
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
14 mar 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Guess vuole potenziarsi in Europa

Pubblicato il
14 mar 2012

Il marchio americano Guess prosegue nella sua strategia di focalizzazione sull'Europa iniziata alcuni anni fa. Dopo aver inaugurato un centinaio di negozi sul Vecchio Continente nel 2011 su un totale di 200, il marchio fondato in California dai fratelli francesi Marciano vuole ripetersi anche quest'anno. Il suo obiettivo è di continuare à distribuire le sue collezioni donna, uomo e bambino mediante tre tipi di concept (denim, accessori e bambino) mantenendo un rapporto equilibrato fra i punti vendita in proprio e quelli in franchising.



In Italia, dove può vantare una presenza molto significativa, con i suoi 158 punti vendita in gestione diretta o in franchising, il gruppo finalizzerà alla fine della primavera l’acquisizione di 26 boutique attualmente concesse in licenza al gruppo Percassi, uno dei maggiori operatori italiani specializzati nel settore degli immobili commerciali, il quale aveva aperto dei negozi molto ben posizionati in città strategiche come Roma, Milano, Torino e Padova, che Guess ha preferito acquisire sotto il proprio controllo diretto. "Quest'accordo costituisce una tappa importante nella strategia dello sviluppo retail, che punta a una distribuzione selettiva per meglio tutelare l'immagine e il posizionamento del marchio", sottolinea la società in un comunicato.

In Portogallo, dove può contare solamente su cinque negozi a Lisbona, Oporto, Cascais e Braga, Guess ha optato per una strategia un po' diversa. Il marchio ha creato su questo mercato una joint-venture (della quale ha la maggioranza), con il gruppo Brodheim per aprire 20 nuovi store. Queste due iniziative "consentiranno un maggior controllo della distribuzione su questi due Paesi strategicamente importanti per il brand, con delle interessanti opportunità di crescita a medio e a lungo termine", puntualizza Paul Marciano, il CEO e direttore creativo del gruppo, nello stesso comunicato.

Infine in Francia, dove il gruppo controlla 55 negozi, di cui 13 in proprio, la prossima settimana sarà inaugurato un nuovo punto vendita a Parigi in gestione diretta nel nuovo centro commerciale della Gare Saint-Lazare e poi un negozio in proprio all'interno del centro commerciale Lyon Confluence all'inizio di aprile. Dopo aver aperto in gestione diretta, soprattutto nella regione parigina, Guess oggi si sta sviluppando nell'Esagono principalmente attraverso delle partnership. In giugno, aprirà una boutique nell'ampliamento del centro commerciale Cap 3000 di Nizza. Dopo le aperture di Colmar, Haguenau e Digione, un numero compreso tra 6 e 10 altri negozi dovrebbe essere realizzato entro la fine dell'anno.

A fine 2011, in occasione dei 30 anni del marchio fondato insieme a suo fratello Maurice nel 1981, Paul Marciano aveva annunciato la sua intenzione di aumentare il numero di negozi Guess nel mondo da 1.400 a 2.250 in cinque anni. I tre quarti di queste aperture saranno implementati in Europa e in Medio Oriente, mentre l'altro asse di crescita sarà l'Asia.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.