×
1 495
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Gore & Associates risponde alla denuncia di Columbia

Pubblicato il
today 11 lug 2011
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

"La nostra posizione di leader è il risultato di anni di lavoro e della nostra politica di protezione della proprietà intellettuale", questa è la risposta dell'americana W.L. Gore & Associates alla denuncia per "abuso di posizione dominante" depositata contro di lei davanti alla Commissione Europea da parte di Columbia.

W.L. Gore & Associates, Columbia
Giacca Gore Bike Wear per donna

In effetti, Columbia e la sua filiale italiana OutDry Technologies, accusano W.L. Gore & Associates (Gore-Tex e Windstopper, fra i suoi brand) di violare le regole europee della concorrenza, abusando della sua posizione dominante sul mercato delle membrane impermeabili e traspiranti per scarpe e guanti. Puntualizzando inoltre alla stampa anglosassone che la W.L. Gore & Associates è arrivata ad impedire ai consumatori, alle aziende e ai produttori l'accesso alle innovazioni dei suoi concorrenti.

Delle accuse pesanti, alle quali W.L. Gore & Associates (che d'altro canto per le stesse ragioni è già oggetto di un'inchiesta della U.S. Federal Trade Commission) non intende rispondere direttamente. "Non diremo nient'altro, non vogliamo commentare, né parlare del lavoro della società querelante", spiega Michael Haag, responsabile delle relazioni con la stampa del gruppo in Europa, il quale si è limitato a ricordare che alla data di oggi W.L. Gore & Associates non ha ricevuto alcuna notifica proveniente dalla Commissione Europea.

Sarah Ahssen (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.