×
1 627
Fashion Jobs
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
ANONIMA
ww Wholesale Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Digital Client Development Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
APCOM
Pubblicato il
28 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Google analizza le tendenze stagionali

Di
APCOM
Pubblicato il
28 apr 2015

I bikini con i lacci sottili non sono più di moda. Mentre le gonne di tulle e i pantaloni da jogging vanno a ruba. Lo dice Google che par la prima volta ha pubblicato un rapporto sulle ricerche fatte dagli utenti del suo motore di ricerca e che nei prossimi anni usciranno ogni sei mesi. La mossa mette in luce la strategia del gruppo che vuole diventare un punto di riferimento nell'e-commerce, andando oltre i tradizionali servizi di ricerca e di piattaforma di pubblicità.


Nel suo primo documento, Google distingue tra tre categorie: i vestiti a "crescita duratura" (come i pantaloni da jogging), le "ossessioni del momento" come le magliette con le emoji e le felpe con immagini di cavoli toscani disegnati al centro e infine i "prodotti stagionali", come le tute.

Inoltre ha dedicato una sezione opposta: "prodotti in declino costante" (dopo un grande successo), "vestiti stagionali in declin"o e infine "capi fuori moda". Ma il rapporto ha anche un altro scopo commerciale.

Lisa Green, a capo della divisione fashion e lusso del colosso, ha detto che ha iniziato a collaborare con diversi marchi, tra cui Calvin Klein, per aiutarli a inserire nei loro piani di vendite i dati in real time di Google.

Da tempo Google sta lavorando nel mondo dell'e-commerce con diversi servizi: da una parte Google Shopping, che permette di confrontare i prezzi dei diversi venditori online, dall'altra Shopping Express, che permette agli utenti di comprare prodotti da venditori locali e riceverli lo stesso giorno o il giorno successivo a casa. Ma Mountain View per ora non riesce a raggiungere la potenza di gruppi come Amazon e Alibaba o di Yoox e Net-a-Porter.
 

Fonte: APCOM