×
1 009
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 nov 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Global Brands: +15% le vendite nel primo semestre

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 nov 2016

Il gruppo di Hong Kong annuncia di aver realizzato un fatturato di 1,8 miliardi di dollari (1,6 miliardi di euro) nel primo semestre d'esercizio, chiuso a fine settembre 2016. Un incremento del 15%, che si affianca al miglioramento del 19,9% del margine operativo.

Global Brands


"Da quando Global Brands è diventato indipendente (da Li&Fung, ndr.) nel luglio del 2014, ci siamo concentrati sulla crescita dei nostri quattro segmenti verticali: bambino, calzature/accessori, moda uomo/donna, e gestione di marchi", indica la direzione.

"Il periodo ha visto concretizzarsi una crescita positiva continua in tutti e quattro i campi. Il bambino rimane la più grande attività verticale, rappresentando circa il 44% dei ricavi del gruppo. Global Brands è leader internazionale indiscusso in questo settore in termini di dimensioni".

Il morale è dunque alto alla sede di Hong Kong, alla luce di questi risultati. Nemmeno l'elezione di un presidente americano che ha rilasciato dichiarazioni aggressive relativamente all'industria cinese sembra intaccare l'ottimismo della società, di cui gli Stati Uniti sono un cliente-chiave.

In occasione di un'intervista concessa a Bloomberg, il CEO Bruce Rockowitz ha indicato di non credere nell'imposizione di tariffe più alte sulle importazioni dei prodotti cinesi che entrano negli Stati Uniti. E questo nonostante la minaccia di Donald Trump di incrementare queste tasse del 45%.

Global Brands Group ha realizzato un fatturato di 3,4 miliardi di dollari nel 2014/15, un dato cresciuto del 34,2%. L'utile operativo e l'utile netto sono cresciuti rispettivamente del 10,5% e dell'11,9%. La società gestisce circa 350 licenze, tra le quali Tommy Hilfiger, Guess, Calvin Klein, Izod, Nautica o Coach, alle quali si aggiungono i marchi controllati direttamente dalla struttura: Frye, Juicy Couture e Rosetti.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.