×
1 229
Fashion Jobs
LUXURY GOODS ITALIA S.P.A
Gucci Stock Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 nov 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Global Brands: +15% le vendite nel primo semestre

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
23 nov 2016

Il gruppo di Hong Kong annuncia di aver realizzato un fatturato di 1,8 miliardi di dollari (1,6 miliardi di euro) nel primo semestre d'esercizio, chiuso a fine settembre 2016. Un incremento del 15%, che si affianca al miglioramento del 19,9% del margine operativo.

Global Brands


"Da quando Global Brands è diventato indipendente (da Li&Fung, ndr.) nel luglio del 2014, ci siamo concentrati sulla crescita dei nostri quattro segmenti verticali: bambino, calzature/accessori, moda uomo/donna, e gestione di marchi", indica la direzione.

"Il periodo ha visto concretizzarsi una crescita positiva continua in tutti e quattro i campi. Il bambino rimane la più grande attività verticale, rappresentando circa il 44% dei ricavi del gruppo. Global Brands è leader internazionale indiscusso in questo settore in termini di dimensioni".

Il morale è dunque alto alla sede di Hong Kong, alla luce di questi risultati. Nemmeno l'elezione di un presidente americano che ha rilasciato dichiarazioni aggressive relativamente all'industria cinese sembra intaccare l'ottimismo della società, di cui gli Stati Uniti sono un cliente-chiave.

In occasione di un'intervista concessa a Bloomberg, il CEO Bruce Rockowitz ha indicato di non credere nell'imposizione di tariffe più alte sulle importazioni dei prodotti cinesi che entrano negli Stati Uniti. E questo nonostante la minaccia di Donald Trump di incrementare queste tasse del 45%.

Global Brands Group ha realizzato un fatturato di 3,4 miliardi di dollari nel 2014/15, un dato cresciuto del 34,2%. L'utile operativo e l'utile netto sono cresciuti rispettivamente del 10,5% e dell'11,9%. La società gestisce circa 350 licenze, tra le quali Tommy Hilfiger, Guess, Calvin Klein, Izod, Nautica o Coach, alle quali si aggiungono i marchi controllati direttamente dalla struttura: Frye, Juicy Couture e Rosetti.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.