×
1 426
Fashion Jobs
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicato il
5 giu 2014
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

GIII Apparel rivede al rialzo le sue previsioni annuali

Pubblicato il
5 giu 2014

Nel primo trimestre del suo esercizio scalato 2014-2015, chiuso il 30 aprile, il gruppo GIII Apparel ha visto crescere le vendite nette del 34%, a 247 milioni di euro (336 milioni di dollari), rispetto allo stesso periodo di un anno prima.

G III Apparel, proprietario di Vilebrequin, rivede al rialzo l'outlook sulla crescita. Foto: Vilebrequin.


Questa crescita la deve soprattutto all'acquisizione e integrazione (avvenuta alla fine del 2013) del marchio di calzature G.H. Bass. Tuttavia, anche senza l'apporto di 32 milioni di euro da quest'ultimo, il gruppo statunitense ottiene una bella progressione dell'attività. Il suo utile netto, influenzato dalle spese di integrazione e riposizionamento di questo suo ultimo acquisto, è invece passato da 809.000 a 955.000 euro.

E quindi, la direzione di GIII Apparel rivede sostanzialmente al rialzo le ambizioni per il suo anno fiscale. Con l'attività dei suoi brand Vilebrequin, Andrew Marc e Marc New York, ma anche attraverso le sue numerose licenze, per marchi come Tommy Hilfiger, Dockers e Kenneth Cole, oltre che per le leghe professionistiche sportive americane, il gruppo punta ad avvicinare un dato di vendita di 1,513 miliardi di euro, contro una previsione di 1,506 miliardi.

L’anno precedente, le sue vendite nette erano arrivate a 1,263 miliardi. Il suo utile netto dovrebbe posizionarsi tra i 64,6 e i 67 milioni di euro, contro stime precedenti che parlavano di 62,5-65 milioni. Nell'esercizio 2013-2014, il dato è stato di 56,8 milioni.

Olivier Guyot (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.