×
1 427
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Financial Reporting Coordinator
Tempo Indeterminato ·
BALDININI SRL
Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
THUN SPA
Area Manager Wholesales Province di fr, te, lt, aq, ri
Tempo Indeterminato · FROSINONE
MANTERO SETA
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · GRANDATE
FOURCORNERS
Retail Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
G COMMERCE EUROPE S.P.A.
Emea Emarketing & Analytics Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
HR Training & Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
Stock Operations Manager - Boutique Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
IT Manager
Tempo Indeterminato · PADOVA
FOURCORNERS
Earned & Owned Media Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CLAUDIE PIERLOT ITALIE
Area Manager Italy - Permanent Contract H/F
Tempo Indeterminato · MILAN
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Toscana Settore Fashion
Tempo Indeterminato · FIRENZE
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Fashion Puglia
Tempo Indeterminato · BARI
EXPERIS S.R.L.
Area Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
MANUFACTURE DE SOULIERS LOUIS VUITTON SRL
Rsponsabile Modelleria e Industrializzazione Tomaie Sneakers e Mocassino
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
LABOR S.P.A
Business Developer - Luxury/Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VALENTINO
IT CRM Specialist
Tempo Indeterminato · VALDAGNO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
j&w, Licenses And Décor Digital Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Centro- Nord Est
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHAEL PAGE ITALIA
Buyer Retail - Accessori - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Area Manager Centro Italia - Base Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
PRONOVIAS GROUP
Accounting Manager
Tempo Indeterminato · CUNEO
Pubblicità

Gap torna a crescere negli Stati Uniti

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 17 nov 2017
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Il gruppo Gap Inc. ha reso noti giovedì risultati trimestrali che hanno superato le stime. Gli sforzi compiuti per rilanciare la crescita dei suoi brand Gap e Old Navy hanno pagato: Il gruppo statunitense ha dunque rivisto al rialzo le sue previsioni annuali di utili e di vendite a negozi comparabili.

Buoni i risultati trimestrali di Gap - Photo: Gap


Risultato: il valore del titolo azionario di Gap Inc. è cresciuto del 7%, per raggiungere i 29,30 dollari (24,8 euro), alla fine della giornata di giovedì.
 
Gap, come molti altri dettaglianti di abbigliamento degli States, ha dovuto affrontare un periodo difficile, segnato dal modificarsi delle abitudini dei consumatori e dalle loro preferenze crescenti per lo shopping online. Per migliorare la situazione, l’azienda ha aumentato gli investimenti e ha puntato a ravvivare le sue categorie di prodotti meno performanti, a rinfrescare l’offerta dell’e-commerce e a ridurre il tempo di riassortimento nei punti vendita dei marchi Old Navy e Athleta.

“Tutti i nostri marchi hanno superato la media del settore di presenze nei negozi nel terzo trimestre”, si è rallegrato il CEO di Gap Inc., Art Peck.
 
Il gruppo di San Francisco ha visto crescere il fatturato del 3%, a 3,838 miliardi di dollari (3,258 miliardi di euro) nel trimestre, rispetto allo stesso periodo dell’anno passato.
 
Le vendite a negozi comparabili sono cresciute del 4% nel corso del terzo trimestre dell’esercizio fiscale 2017 per Old Navy, il marchio a prezzi ridotti di Gap Inc., quello che genera più entrate per il gruppo. Le stime degli analisti puntavano su un incremento del 2,5%, secondo la stampa specializzata.
 
Per il marchio Gap stesso, la progressione è dell’1%, ma le vendite a negozi comparabili del brand Banana Republic, che attraversa varie difficoltà, sono diminuite dell’1%. In totale, le vendite a negozi comparabili del gruppo sono progredite del 3%, mentre gli analisti si attendevano un aumento dell’1%.
 
Il gruppo ha riacquistato forza nel mercato statunitense, che rappresenta il 79% delle sue vendite, a oltre 3 miliardi di dollari, contro il 77% di un anno prima. In compenso, l’attività del gruppo in Asia si è contratta, scendendo da 376 a 312 milioni di dollari, soprattutto a causa del crollo delle vendite di Old Navy. In Europa, le vendite del gruppo sono leggermente diminuite, da 164 a 158 milioni di dollari, nel trimestre.
 
Il risultato operativo del gruppo californiano nel trimestre è sceso da 389 a 378 milioni di dollari.
 
Tuttavia Gap ha rivisto al rialzo le previsioni annue. Ora il gruppo si aspetta che le sue vendite a negozi comparabili del 2017 crescano a una cifra percentuale. Il dettagliante americano stimava in precedenza che questa percentuale fosse stabile o crescesse di pochissimo.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.