×
1 312
Fashion Jobs
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
Pubblicato il
28 ago 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gap rivede le sue previsioni al rialzo

Pubblicato il
28 ago 2012

Il gruppo Gap, ha fatto meglio del previsto nel secondo trimestre 2012. Durante questo periodo, l’utile netto del colosso Americano ha raggiunto i 243 mln di dollari contro i 189 milioni dello stesso periodo del 2011, cioè una progressione del 29%.


Lo scorso luglio, l'apertura a Tokyo della prima boutique Old Navy al di fuori degli USA. Foto :Old Navy

Durante l’annuncio di questi risultati, il 16 agosto scorso, il president di Gap, Glenn Murphy, si è congratulato delle performance di tutti i brand del gruppo, in particolar modo nin patria. Indirizzandosi agli azionisti, il dirigente ha rivisto al rialzo le sue previsioni dell’utile per azione per la totalità dell’esercizio in corso.

Unico neo, l’Europa, dove le vendite sono precipitate del 5% rispetto al secondo trimestre dell’anno scorso, un rallentamento che il gruppo ha attribuito al clima economico difficile che si respira in questo mercato. Tuttavia le vendite online al di fuori degli Stati Uniti, sono aumentate sensibilmente, compreso nel Vecchio Continente.

A perimetro comparabile, le vendite del gruppo sono aumentate del 4% pari a 3,58 miliardi di dollari sul periodo. Il gruppo californiano attribuisce questo risultato alle solide performance delle insegne Gap e Banana Republic in Nord America. Le vendite di questi due marchi sono aumentate ognuna del 7% a pari perimetro. E’ invece all’estero che le cifre si ridimensionano, le vendite al di fuori del Nord America, diminuiscono del 5% sul periodo e precipitano già del 4% rispetto al secondo trimestre 2011.

Dal canto suo, Old Navy, si è ben difeso, poichè anche il suo fatturato è incrementato del 3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il brand che ha i prezzi più accessibili del gruppo, è entrato sul mercato giapponese all’inizio dell’estate e accoglierà in ottobre l’ex-direttore delle vendite mondo di H&M, Stefan Larsson, che ricoprirà il ruolo creato apposta per lui, di “Global Brand President”.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.