×
1 276
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
International Business Development (241.lf.44)
Tempo Indeterminato · USMATE VELATE
CONFIDENTIAL
E-Commerce-Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
NUOVA TESI
Responsbaile Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MODENA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Settore Accessori Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
MARNI
Specialista Tesoreria e co.ge
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
Pubblicato il
11 nov 2014
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gap Inc: le vendite sono calate del 2% nel terzo trimestre

Pubblicato il
11 nov 2014

Il gruppo statunitense di abbigliamento ha registrato, nel trimestre chiuso a fine settembre, un calo delle vendite del 2%, a 3,2 miliardi di euro (3,97 miliardi di dollari). L'anno scorso, nello stesso periodo, evidenziava una crescita dell'1%.


Si è trattato di un periodo deludente per i tre principali marchi del gruppo. Il brand Gap ha dovuto registrare un calo delle vendite del 5%, laddove mostrava una progressione dell'1% l'anno prima. Banana Republic ha invece mantenuto una certa stabilità, dopo il calo dell'1% constatato l'anno passato. E Old Navy si può rallegrare di un aumento dell'1%, mentre l'anno scorso era stabile.

Questi risultati risentono di un mese di ottobre difficile, in cui si è registrato un calo delle vendite del 3%, contro l'incremento del 4% ottenuto l'anno prima. La diminuzione interessa anche Gap (-7%) e Banana Republic (-2%). Solo Old Navy riesce a mostrare un livello stabile, non potendo confermare l'incremento delle vendite registrato in settembre.

Il primo trimestre era stato caratterizzato da una crescita delle vendite del gruppo dell'1%, seguito da un secondo trimestre che ha mostrato un aumento del 3%. In entrambi i casi, lo stesso marchio Gap ha dovuto sopportare una diminuzione del 5% delle sue vendite.

Forti di 3.200 negozi, 400 dei quali in franchising, in 90 Paesi, i brand del gruppo americano gli hanno permesso di generare lo scorso anno un fatturato di 12,9 miliardi di euro (16,1 miliardi di dollari).

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.