×
1 330
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
Di
APCOM
Pubblicato il
16 giu 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Gap in crisi, chiuderà 1 negozio su 4 in America del Nord

Di
APCOM
Pubblicato il
16 giu 2015

Il colosso USA dell' abbigliamento Gap ha annunciato che chiuderà più di uno store su quattro del suo marchio in America del Nord oltre a un "numero limitato" di essi in Europa, in ragione di un calo delle vendite legato al successo dei concorrenti.


In totale 175 dei 675 punti vendita Gap in Nordamerica, (USA, Canada e Messico) verranno chiusi nei prossimi anni: di questi, 140 nel corso dell'esercizio che chiude a gennaio.

In futuro Gap avrà non più di 500 negozi nell'area oltre a 300 impianti di produzione, che non rientrano nel ridimensionamento. Inoltre il brand "chiuderà un numero limitato di negozi europei nello stesso periodo", cioè da qui a gennaio, afferma in una nota il gruppo di San Francisco.

La chiusura dei negozi dovrebbe comportare licenziamenti, ma su questi Gap per ora tace, limitandosi ad annunciare la soppressione di 250 posti presso la sede centrale di San Francisco, mirata a semplificare la catena decisionale.

Gap impiega 141 mila persone a tempo pieno e parziale in tutto mondo e dispone di circa 1.600 punti vendita propri o in franchising. I tagli dvorebbero avere un impatto negativo sui ricavi di 300 milioni quest'anno e comportare un onere straordinario tra i 140 e i 160 milioni per svalutazione di asset e indennità di licenziamento.

A partire dal prossimo anno l'obiettivo del piano di ridimensionamento è un risparmio di 25 milioni di dollari l'anno. Gap da mesi accusa un calo dei ricavi, subendo la concorrenza di altri colossi quali H&M o Zara. Ad aprile le vendite sono diminuite del 15%, a fronte di un aumento del 3% un anno fa, mentre il primo trimestre ha fatto registrate un calo dell'utile dell'8% a 239 milioni di dollari. Gli altri marchi del gruppo Gap, Banana Republic e Old Navy, non verranno toccati dai tagli.

Fonte: APCOM