×
1 767
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Collection Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
MICHAEL PAGE ITALIA
Events And Special Projects Manager - Arredamento e Design
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chain & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
15 lug 2011
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Galeries Lafayette: rinnovamento totale in Boulevard Haussmann

Pubblicato il
15 lug 2011

Anche se i saldi non stanno funzionando a pieno regime, le Galeries Lafayette annunciano, dal loro primo giorno di attuazione e fino ad ora, una progressione del 10% dei fatturati, di cui un +15% ad Haussmann e un +7% sulla totalità della sua rete di department store. Più globalmente, a fine giugno, l’azienda di grandi magazzini aveva fatto registrare una crescita del 12% delle sue vendite sull'insieme della catena, di cui il 17% nella sede di Boulevard Haussmann! Con la maggiore progressione delle vendite realizzata nel segmento accessori. Eppure è proprio in questo momento che le Galeries Lafayette hanno deciso di rinnovare totalmente il flagship di boulevard Haussmann. “I” flagships, si potrebbe dire, poiché il rinnovamento interesserà i tre store, Uomo, Donna e Casa, e riguarderà tutti i settori, fra i quali l'alimentare.

Lafayette
Paul Delaoutre, direttore generale del ramo grandi magazzini del gruppo Galeries Lafayette - Foto: Pixel Formula

Le buone ragioni per dare il via a questo ampio cantiere, che scatterà quest'estate e avrà una durata di tre anni, non mancano. "Innanzitutto, un negozio che riceve così tante persone dev'essere rifatto fisicamente ogni tre o quattro anni”, sottolinea Paul Delaoutre, direttore generale del ramo grandi magazzini del gruppo Galeries Lafayette. “In seguito, e soprattutto, si deve adattare regolarmente la superficie all'evoluzione dei mercati e della clientela". Poi, il dirigente cita, uno dopo l'altro, altri provvedimenti importanti che ne conseguono: la volontà di fornire maggiore spazio e confort agli stranieri che frequentano numerosi i punti vendita, soprattutto attraverso l'ampliamento degli spazi riservati agli sconti; la necessità di ampliare le corsie; quella di ridare stupore ed emozione alla clientela francese; la volontà di dare più spazio ai maggiori brand di lusso e al settore maschile; e infine la necessità di migliorare la ristorazione.

Lafayette
Bisogna immaginare la struttura di boulevard Haussmann sormontata da una crisalide di luce permanente (qui addobbata per il Natale, foto: Pixel Formula)

"Vogliamo mettere in risalto la moda, partendo dall'offerta, certamente, ma considerando anche l'architettura e la luce", puntualizza Paul Delaoutre. Per gestire la trasformazione, le Galeries Lafayette hanno chiamato Bruno Moinard per l'architettura interna e Yann Kersalé per quella esterna, la luce e la cupola. L’azienda festeggerà i cento anni di quest'ultima nel settembre-ottobre 2012. Ecco perché è stato previsto che il restyling cominci dal primo piano del negozio-cupola e dal piano terra del settore Uomo.

L’azienda farà partire anche dei cantieri, sicuramente più piccoli, in altri grandi magazzini della rete. E' il caso di Cap 3000 a Nizza, Marsiglia Borsa, La Part Dieu a Lione e Nantes. A Strasburgo e a Nizza Masséna, il settore alimentazione sarà soppresso per ingrandire la superficie dedicata agli accessori.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.