×
1 327
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
19 giu 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

G-Star alla conquista del Paese del denim

Pubblicato il
19 giu 2014

G-Star mette il turbo in Italia, tornando nelle più belle boutique multimarca e annunciando tre nuove aperture importanti. “L’Italia è molto importante per noi, perché in questo Paese c’è gran parte dell’industria della moda, il livello del gusto dei consumatori è molto elevato, sono molto preparati. Pitti Uomo è inoltre diventata la nostra base”, spiega Jonas Bach, direttore delle vendite in Europa incontrato proprio in occasione del salone fiorentino, scelto dal marchio di jeans olandese come tappa fondamentale per dare il via alla stagione.

G-Star, collezione primavera/estate 2015


G-Star, che con la crisi aveva ridotto la presenza in Italia, nutre di nuovo grandi ambizioni per il Paese del jeans. Lo scorso gennaio ha annunciato una partnership con il gruppo di retail management A.R.P. Advanced Retail Project, che opera nel settore dell’abbigliamento e del food, ed è specializzato nel luxury retail. Dopo l’inaugurazione lo scorso gennaio di un negozio a Roma, che ha portato a tre il numero di boutique G-Star nel Belpaese, il brand si appresta a raddoppiare.

“Il prossimo mese apriamo una boutique a Firenze, poi a settembre sarà la volta di Venezia, a San Marco, e di Milano, in Via Dante. A Milano apriamo un bellissimo negozio di 380 m2 su due livelli dal quale si vede il Duomo. Sempre con A.R.P. inauguriamo ad agosto un punto vendita a Madrid in Calle Serrano, e ci espanderemo anche in Svizzera”, indica Jonas Bach.

Nella Penisola, il marchio è distribuito tramite 250 multimarca e sta tornando nelle insegne top, come da Antonia. “In Italia siamo ancora piccoli, ma vogliamo crescere in questo mercato e pensiamo di avere un grande potenziale. I marchi di jeans italiani non ci fanno paura, perché sono molto diversi dal nostro. Sono molto più orientati sul fashion e paradossalmente sono molto tradizionalisti, difficilmente sanno rinnovarsi, mentre G-Star è più flessibile e molto vicino al mercato. Poi noi non siamo leader sul mercato, e quindi non siamo sovraesposti”, prosegue il manager.

L’obiettivo per il brand olandese è di mantenere in Europa, che è il suo mercato principale con il 70% delle vendite totali (Germania e Francia sono al 1° e al 2° posto), la posizione di “brand di denim più innovativo al mondo”. “Vogliamo crescere nella stessa maniera in tutti i mercati europei”, conclude Jonas Bach.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.