×
1 397
Fashion Jobs
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Stock Controller - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
HERMES ITALIE S.P.A.
in Store Trainer - Boutique Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
STAFF INTERNATIONAL
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
ISAIA E ISAIA
Information Technology Business Analyst
Tempo Indeterminato · CASALNUOVO DI NAPOLI
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager - Arredamento
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager- Arredamento
Tempo Indeterminato · BRESCIA
RANDSTAD ITALIA
Sales Manager Usa
Tempo Indeterminato · COMO
NEW GUARDS GROUP
Shoes Production Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Pianificazione Produzione
Tempo Indeterminato · FIRENZE
STAFF INTERNATIONAL
Senior Legal Counsel
Tempo Indeterminato · NOVENTA VICENTINA
Pubblicità
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
27 apr 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

François Pinault installerà la sua collezione d'arte nella Bourse de Commerce di Parigi

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
27 apr 2016

La collezione d'arte dell'uomo d'affari francese François Pinault sarà collocata nella Borsa del Commercio di Parigi. Lo ha annunciato mercoledì 27 aprile il sindaco della capitale francese Anne Hidalgo durante una conferenza stampa. L'apertura al pubblico è prevista nel 2018.

François Pinault a Palazzo Grassi a Venezia - AFP


"E' un'ottima notizia. Abbiamo l'opportunità di ospitare la collezione di François Pinault in una location inedita ed eccezionale come la Bourse de Commerce", ha dichiarato alla stampa Anne Hidalgo affiancando François Pinault. “Questa è una bellissima giornata”, ha aggiunto.

La Bourse de Commerce, storico edificio di forma circolare situato in primo piano rispetto alla nuova tettoia del Forum des Halles, sarà data in concessione per 50 anni alla holding della famiglia Pinault, Artemis, e non direttamente alla Fondazione attraverso una tassazione. Ben sapendo comunque che la Fondazione fa parte di Artemis!

Secondo il quotidiano “Le Monde”, è questa holding che finanzierà i lavori necessari per trasformare questo edificio, lavori dell'importo pari a 100 milioni di euro.

La Bourse du Commerce - AFP


"E 'un grande dono che avremo nel cuore di Parigi", ha dichiarato all'agenzia di stampa francese AFP Anne Hidalgo, dicendosi "ottimista circa l'attrattiva della città".

Di fatto, tra il Museo del Louvre e il Centre Pompidou, la fondazione Pinault migliora ulteriormente l'aspetto della zona dove si trova il Forum des Halles e la sua nuova tettoia (canopée). Il che soddisferà soprattutto i nuovi esercizi commerciali che hanno scelto di installarvisi.

Si noti che l'edificio si trova anche accanto alla Poste du Louvre in corso di trasformazione e all'ex Samaritaine, anch'essa oggetto di lavori, di proprietà di Bernard Arnault.

Da parte sua, François Pinault ha sottolineato che intendeva inserirsi nel tessuto culturale parigino "con rispetto e considerazione per coloro che ne sono già i protagonisti, nell'intento di contribuire in modo forte e originale all'influenza esercitata internazionalmente da Parigi".

La Punta della Dogana: un gioiello veneziano della Fondazione Pinault - Fondation Pinault


Nel 2005, François Pinault, 79 anni, considerato uno dei più grandi collezionisti d'arte moderna e contemporanea (3.500 opere), aveva già voluto costruire un museo sull'ex sito delle fabbriche Renault dell'Ile Seguin.

A causa di lentezze amministrative, alla fine aveva rinunciato a questo progetto, decidendo di installare la sua fondazione a Venezia, a Palazzo Grassi. In seguito ha acquisito, sempre a Venezia, la Punta della Dogana (aperta nel 2009), e poi il Teatrino (inaugurato nel 2013).

"Da molto tempo circolava quest'idea, che la collezione di François Pinault fosse un po' sfuggita alla Francia", ha puntualizzato Anne Hidalgo. "Ma io ho sempre avuto la sensazione che la collezione potesse tornare a Parigi", ha affermato la sindachessa di Parigi.

Jean-Paul Leroy con l'AFP (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 AFP. Tutti i diritti riservati.