×
1 115
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager Wholesale Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Product Manager Accessori
Tempo Indeterminato · TREVISO
DELL'OGLIO
Sales Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CLARKS - ASAK & CO. S.P.A.
Addetta/o Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · BUSSOLENGO
RANDSTAD ITALIA
Coordinator Ufficio Commerciale & Marketing
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
12 giu 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

François Girbaud da J Brand

Pubblicato il
12 giu 2014

François Girbaud ritorna nel mondo della moda grazie a J Brand. Dopo il fallimento del suo gruppo, lo stilista iconoclasta specialista del jeans non aveva smesso di lavorare, occupandosi soprattutto di tecnologie laser e di protezione delle acque, ma non aveva ripreso un'attività creativa come la si intende in questo settore.

François Girbaud con Marithé (Foto: AFP)


Secondo le nostre informazioni, il patron giapponese del gruppo Fast Retailing, Tadashi Yanai, avrebbe voluto già da tempo assumere lo stilista francese all'interno del suo gruppo, che comprende anche Uniqlo.

Alla fine, François Girbaud è tornato alla ribalta all'interno del marchio americano acquisito dal gruppo nipponico nel novembre 2012. Anche se l'incarico che rivestirà resta sostanzialmente ancora da precisare, come anche le condizioni d'ingresso.

François Girbaud riconosce anche di essersi lasciato sedurre dal poter lavorare da Los Angeles (dove ha trovato un buon numero di "amici" francesi del mondo del jeans come Jimmy Taverniti, o italiani come Adriano Goldschmied), ma anche dalla personalità del leader di Fast Retailing e in particolare dalla sua reputazione di grande visionario.

Da J Brand, François Girbaud arriva in un momento in cui il marchio si trova in fase di totale sconvolgimento. In primo luogo, il fondatore del marchio californiano di denim premium nel 2004, Jeff Rudes (la J d J Brand), ha lasciato la società lo scorso maggio. Il direttore finanziario di J Brand, Thimio Sotos, aveva lasciato il marchio in marzo. Nello stesso periodo è entrata Lynne Koplin, proveniente da True Religion, con il titolo di presidente responsabile del retail, delle vendite, del merchandising e dell'e-commerce.

La direzione generale di J Brand è stata affidata da Tadashi Yanai ad Andrew Rosen, già alla guida dei marchi Theory e Helmut Lang per Fast Retailing. François Girbaud lo conosce molto bene. Suo padre, Carl Rosen, è stato colui che ha introdotto proprio il marchio Marithé & François Girbaud negli Stati Uniti negli anni '70. Come dire che il nuovo direttore artistico di J Brand ha visto crescere Andrew Rosen….

J Brand, sin dal momento in cui è stato acquisito da parte di Fast Retailing, ha cominciato ad essere un marchio in piena mutazione. Rinomato fin dalla sua nascita per i suoi jeans, sviluppa anche delle linee di prêt-à-porter e sta puntando a diventare un marchio di moda a pieno titolo.

Oggi è venduto in circa 2.000 punti vendita nel mondo e ha fatto i primi passi in Giappone solo nell'ottobre scorso, con l'apertura della prima boutique a Osaka.

Jean-Paul Leroy (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.