×
1 655
Fashion Jobs
MICHAEL PAGE ITALIA
Merchandising Manager - Abbigliamento e Calzature - Padova
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Export Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · TREVISO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Watches & Jewellery Marketing & Communication Director
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Responsabile Avanzamento Campionario
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
Pubblicato il
16 set 2016
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fragiacomo: a Milano la seconda tappa del progetto “Live Action”

Pubblicato il
16 set 2016

Il progetto “Live Action” per la ricostruzione dell’archivio di Fragiacomo grazie al supporto dei clienti storici approda a Milano. Dopo il successo del debutto di Roma, nei giorni della manifestazione AltaRoma, che ha coinvolto più di cento collezionisti e appassionati del brand nella boutique di Via delle Carrozze, permettendo il recupero di pezzi che estenderanno e completeranno l’archivio, la speciale iniziativa voluta dallo storico marchio di calzature e pelletteria fondato a Milano nel 1956, e curata da Fabiana Giacomotti, toccherà l’evento nella boutique milanese di Fragiacomo, in Via Turati, che sarà seguito da una vetrina dedicata dal 26 al 30 settembre presso la boutique “Banner” di Via sant’Andrea.

Una calzatura di Fragiacomo


L’evento – collocato nel primo giorno della Fashion Week - il 21 settembre, sarà seguito da una settimana di raccolta. Calzature, ma anche fotografie, ordini filmati amatoriali. “Ogni singolo oggetto o documento può rivelarsi prezioso, oltre che motivo di orgoglio per chi accetterà di cederlo o anche e solo di prestarlo per attività di ricerca, mostre, eventi e pubblicazioni. Quello di Fragiacomo sarà dunque il primo esempio di archivio diffuso, fondato grazie al supporto di chi l’ha comprato negli anni, dei loro eredi o degli appassionati. Solo grazie a loro, infatti, sarà possibile integrare un patrimonio di eccellenza artigianale e creativa, che proprio quest’anno festeggia i 60 anni dalla fondazione”, indica il comunicato ufficiale dell'iniziativa.

Un team di esperti, giovani ricercatori dell’università di Roma “La Sapienza”, raccoglierà il materiale da uno speciale desk in boutique rilasciando ricevuta di presa in consegna e coinvolgendo il prestatore in una serie di attività di valorizzazione del suo contributo (interviste, fotografie e filmati) offrendo un gift per l’importante ruolo svolto. Il materiale raccolto verrà ulteriormente selezionato dai curatori e da un team di esperti delle associazioni calzaturiere e della stampa di settore. I prestatori verranno quindi ricontattati per l’eventuale acquisto delle calzature o delle immagini, ma anche per verificare la loro disponibilità a prestare i loro articoli in occasione di mostre ed eventi.

Federico e Massimo Pozzi Chiesa di Fragiacomo premiano personalmente l'attore e registastatunitense James Franco all'ultimo Festival del Cinema di Venezia


“Il primo step di questo progetto ci ha consentito il recupero di alcuni importanti pezzi originali degli Anni Settanta e Ottanta. Contiamo molto nel supporto dei collezionisti di Milano, con cui Fragiacomo vanta una relazione speciale, talvolta estesa su più generazioni, per arricchirlo di nuovi pezzi, permettendoci di recuperare un patrimonio di sapienza e di know-how che è alla base di ogni impresa di rilancio”, dicono Federico e Massimo Pozzi Chiesa, proprietari del marchio. “La nostra acquisizione di Fragiacomo è stata motivata innanzitutto dall’affezione: siamo clienti da tre generazioni”.

Sul sito di Fragiacomo (www.fragiacomoshoes.com) verrà inoltre attivata una “social call for action”, con un invito a chiunque nel mondo possieda una calzatura Fragiacomo, a fotografarla, o a fotografarsi mentre la indossa, e a caricarla sugli account Instagram e Facebook dedicati.

Fragiacomo ha iniziato un nuovo corso nel 2010 entrando a far parte della GC Holding, finanziaria di partecipazioni della famiglia Pozzi Chiesa, leader internazionale nella logistica e nel real estate. Federico Pozzi Chiesa in qualità di Presidente e CEO della Fragiacomo, nel 2013 ha nominato Bianca Maria Gervasio direttore creativo.

Un'altra calzatura d'archivio di Fragiacomo


Dopo aver chiuso il 2015 con un fatturato ben superiore al milione di euro, Fragiacomo punta ad avvicinare o raggiungere i 3 milioni di euro alla fine di quest'anno.

All'ultima recente Mostra del Cinema di Venezia, il brand di scarpe ha sostenuto il 'Premio Fondazione Mimmo Rotella', riconoscimento assegnato alle pellicole e ai protagonisti che proseguono simbolicamente la ricerca dell'artista nel connubio fra arti visive e cinema, assegnando una “luggage bag” in edizione limitata e rieditata dallo storico archivio dell'azienda a James Franco, Paolo Sorrentino e Jude Law.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.