×
1 762
Fashion Jobs
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
16 feb 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fossil, ancora in calo nonostante l'ascesa dei dispositivi connessi indossabili

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
16 feb 2017

Il produttore statunitense di orologi Fossil ha pubblicato simultaneamente i risultati del 4° trimestre e della totalità dell'esercizio 2016. Entrambi i periodi sono stati negativamente influenzati dalle variazioni del dollaro. Le vendite sono calate del 3% nel 4° trimestre, a 959 milioni di dollari, e del 6% su tutto l'esercizio, per collocarsi a 3 miliardi di dollari.

Il gruppo intende fare affidamento sullo sviluppo degli orologi collegati alla Rete per aumentare le vendite - Fossil Group


Le regioni America ed Europa sono calate nei due periodi, ma la situazione è stata parzialmente compensata dalla buona performance dell'Asia, dove le vendite nel 4° trimestre sono aumentate del 13%, a 16,4 milioni di dollari. Mentre i marchi Fossil e Skagen sono entrambi cresciuti nel trimestre, le vendite derivanti dal portafoglio di marchi in licenza si sono invece contratte, così come quelle degli articoli di pelletteria e bigiotteria.

"Il 4° trimestre del 2016 è stato cruciale per il gruppo Fossil e il lancio degli accessori connessi ha provato che questi ultimi possono sostenere la nostra crescita nel segmento degli orologi”, ha dichiarato Kosta Kartsotis, il CEO del gruppo. “Nel corso del trimestre, abbiamo anche iniziato a implementare il “New Word Fossil”, un piano per chiudere i negozi non redditizi, regolare meglio la base delle nostre spese e rafforzare la catena logistica, il che ci permetterà di migliorare la nostra performance di business in futuro”.

Kosta Kartsotis ha inoltre aggiunto che nel 2017 l'azienda vuole puntare molto sullo sviluppo dei prodotti connessi indossabili. Secondo lui, "il successo dei nostri accessori connessi lo scorso anno mostra chiaramente che lo sviluppo [di questo mercato] costituisce un'opportunità significativa a lungo termine per l'azienda”.

L'utile netto del trimestre è stato di 49,7 milioni di dollari, contro i 70,4 milioni di un anno prima. L'utile diluito per azione è stato di 1,03 dollari, quando era stato di 1,46 dollari l'anno precedente. Sulla totalità dell'esercizio, l'utile netto del gruppo Fossil è calato a 78,9 milioni di dollari, contro i 220,6 milioni del 2015, e l'utile diluito per azione è passato da 4,51 a 1,63 dollari. La diminuzione dell'utile per azione nel 2016 si spiega con i costi di di ristrutturazione e contabili legati a Misfit Inc., e con l'impatto negativo delle variazioni dei tassi di cambio.

Per il futuro, Fossil si aspetta ancora una volta un impatto negativo dei cambi a causa della forza del dollaro USA. L'azienda prevede, per il 1° trimestre dell'esercizio in corso, un calo delle vendite in un range compreso tra il 9,5 e il 13%, e una perdita diluita per azione tra gli 0,92 e gli 1,06 dollari. Sull'intero esercizio 2017, il calo del fatturato dovrebbe essere compreso tra il 6,5% e lo 0%, e l'utile per azione diluita dovrebbe assestarsi fra i -0,5 e gli 0,2 dollari.

Obi Anyanwu (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.