×
1 328
Fashion Jobs
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
10 apr 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ferragamo annuncia un piano di sostenibilità triennale con 6 obiettivi

Pubblicato il
10 apr 2018

La griffe del lusso Ferragamo porta i temi della responsabilità sociale e ambientale al centro delle strategie di sviluppo e lancia un piano di sostenibilità da realizzare nell’arco dei prossimi tre anni.

Un articolo di pelletteria di Ferragamo (Firenze)


La maison fiorentina ha individuato 6 marco-aree di intervento, cui sono legati specifici obiettivi da implementare nel triennio: si tratta di Persone; Made in Italy; Prodotto e rapporti con i fornitori; Territorio; Cultura e Ambiente
 
Già da alcuni anni il player del lusso ha intrapreso un percorso di responsabilità sociale d’impresa, come dimostra la realizzazione del Bilancio di Sostenibilità 2017, esteso per il secondo anno a tutto il gruppo e redatto sulla base dei Sustainable Development Goals (SDGs), promossi dalle Nazioni Unite con l’intento di minimizzare gli impatti sul pianeta.

In tema di salute e sicurezza dei dipendenti, Ferragamo ha ottenuto la certificazione OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) per tutte le sedi industraili e per gli store sul territorio italiano.
 
“I nostri collaboratori costituiscono l’essenza stessa del brand e per questo siamo impegnati a esaltarne professionalità e individualità, offrendo loro opportunità di crescita, benessere e rispetto”, ha affermato il Presidente, Ferruccio Ferragamo.
 
Ma i progetti si rivolgono anche alla valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese, attraverso il finanziamento di restauri di importanti opere d’arte, come la Fontana del Nettuno in Piazza della Signoria a Firenze, e promuovendo la sperimentazione su materiali sostenibili.
 
Sul fronte della tutale ambientale, nell’anno passato lo storico marchio di calzature ha sostenuto ingenti investimenti per ridurre i consumi e minimizzare gli impatti ambientali connessi allo svolgimento delle attività aziendali. 
 
Un esempio è dato dal nuovo Polo Logistico, attualmente in fase in costruzione, presso la sede di Osmannoro, in provincia di Firenze: la struttura è stata progettata secondo standard di efficienza che permetteranno l’ottenimento della certificazione LEED Platinum.
 
Anche la rete di vendita di Ferragamo può vantare simili riconoscimenti: i negozi di Canton Road, ad Hong Kong, e di Troy, nel Michigan, hanno ottenuto, rispettivamente, le certificazioni LEED Gold e LEED Silver.
 
L’economia circolare rappresenta un altro tassello cardine di questa inziativa: aderendo all’Alleanza per l’Economia Circolare, il gruppo si impegna ad allungare il ciclo di vita dei prodotti, investendo in qualità e riducendo così gli scarti.
 
Infine, il Made in Italy, che si traduce nella protezione del know-how e dell’heritage nostrani attraverso la celebrazione di una supply chain di esperti artigiani del nostro Paese.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.