×
1 160
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
CONFIDENTIAL
Impiegato IT/Commerciale
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Manager Estero - Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB
sr Europe Retail Buyer - Female Denim & Apparel
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
6 mag 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Fay: riapre la boutique di Roma

Di
Ansa
Pubblicato il
6 mag 2016

Tommaso Aquilano, che assieme a Roberto Rimondi, ha dato vita al duo di creativi che firma dal 2011 le collezioni moda del marchio Fay, hanno partecipato assieme ad Andrea Della Valle, vice presidente del Gruppo Tod's alla riapertura della boutique Fay di Roma.

L'inaugurazione della boutique Fay di Roma


E sul tema del momento che agita gli organizzatori dei calendari di tutte le piazze della moda (sfilare e mettere subito in vendita) anche per evitare le copie dei marchi fast-fashion) oppure unificare le sfilate uomo-donna, lo stilista commenta: "Dal punto di vista organizzativo, sfilare le collezioni uomo e donna assieme potrebbe avere i suoi vantaggi. Ma presentare e vendere subito uccide il sogno, il desiderio, la voglia di nuovo del cliente finale perché non c'è più l'attesa. Rendere tutto più svelto dal punto di vista della produzione può far diventare la moda più noiosa. Il compito dei creativi è quello di realizzare prodotti che destino desiderio nel destinatario finale. La nostra moda è destinata ad una nicchia, non alla massa".

I due stilisti, che dal 2008 al 2011 sono stati anche i direttori creativi di Gianfranco Ferrè, hanno partecipato a Roma, assieme ad Andrea Della Valle, vice presidente del Gruppo Tod's e ai manager del marchio Fay, alla riapertura della boutique monogriffe di Via di Fontanella Borghese, battezzata con un party pomeridiano e una cena di gala in un noto albergo della capitale.

"Vestire l'uomo - ha incalzato Aquilano, originario di San Severo in Puglia e diplomato all'Accademia di Costume e Moda di Roma - è molto complesso. Bisogna fare una distinzione tra l'abbigliamento destinato ai giovani, che a volta eccede nelle tendenze, e quello per i professionisti, per i manager, per gli uomini che lavorano, che costituiscono il 60-70% del mercato e vogliono sentirsi a loro agio con l'abito che indossano. Ma se si pensa a unificare le presentazioni uomo-donna, allora bisogna cercare un tema d'ispirazione comune". "Certo, qualcosa di positivo nel discorso delle sfilate uomo-donna assieme lo vedo nel fatto che così si riuscirebbe ad ottimizzare i tempi tra creazione, presentazione e distribuzione dei prodotti, ora troppo dilatati e allo stesso tempo troppo convulsi, facilitando anche il lavoro dei buyers", ha precisato Aquilano, mentre Rimondi, suo collega da 10 anni e compagno di vita da 18, tiene a fatica a guinzaglio nel negozio il loro inseparabile e superattivo cane di razza bolognese, bianco e capellone, di nome Ugo.

Intanto è in preparazione la collezione S/S 2017 di Fay. L'undicesima disegnata da Aquilano Rimondi, approdati alla grande moda nel 2005 come vincitori del concorso di AltaRoma, Who is on the next?, e subito dopo arruolati da Malo come direttori creativi. "Dal punto di vista estetico - ha anticipato Aquilano - abbiamo applicato una strategia di evoluzione progressiva del marchio Fay, portandolo verso uno stile boho-chic. Abbiamo esasperato il concetto di lusso e manifattura italiana unendolo ad un'attitudine più romantica, aggiungendo colore, stampati floreali e un mood più cosmopolita che non perde di vista la femminilità".
 

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.