×
1 439
Fashion Jobs
RODGY GUERRERA AND PARTNERS
Human Resources Manager Corporate
Tempo Indeterminato · MILANO
RODGY GUERRERA AND PARTNERS
Human Resources Manager Italy&Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Senior Buyer Settore Moda
Tempo Indeterminato · PRATO
MICHAEL PAGE ITALIA
Regional Account Manager Nord Italia Per Realtà di Bigiotteria
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
Junior Product Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MARTINO MIDALI
E-Commerce e Retail Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Global CRM Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
BENEPIU' SRL
Produzione -Qualita'
Tempo Indeterminato · CARPI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Agile Delivery Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Italia e Svizzera - Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
IT Project Manager
Tempo Indeterminato ·
BURBERRY
District Manager Outlets Northern Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIA SRL
Fashion Buyer-Woman Collection
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Hse Specialist / Mendrisio
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RANDSTAD ITALIA
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 dic 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Eurovet rivoluziona il salone Interfilière Hong Kong

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
12 dic 2016

Interfilière Hong Kong si prepara a cambiare, e sarà una vera e propria rivoluzione. Eurovet rivedrà completamente il format della fiera dedicata alla base della filiera prevista nei giorni 7 e 8 marzo prossimi. In particolare, Interfilière Hong Kong avrà un nuovo approccio selettivo e l'intenzione di svolgere meglio la sua missione di collegamento verso una facilitazione degli scambi e della condivisione di idee e affari tra i professionisti del comparto del tessile-abbigliamento.

Un rendering della nuova scenografia di Interfilière Hong Kong - Eurovet


Per questo, l’organizzatore francese del salone, declinato nelle versioni di Parigi, New York, Shanghai e appunto Hong Kong, romperà con i codici tradizionali di questi tipi di appuntamenti. Ora, infatti, la manifestazione limiterà il numero degli espositori a una sessantina (contro il centinaio dell'ultima edizione) con un metodo di selezione innovativo per una fiera. Eurovet ha infatti costituito un comitato di buyer che devono studiare i campioni dei produttori "alla cieca". Questi compratori rimangono anonimi, per garantire da parte loro una selezione oggettiva.

In aggiunta alla sua nuova selettività, Interfilière Hong Kong andrà anche a rivoluzionare il suo format. Il salone lascia il suo padiglione espositivo "classico" in favore di una nuova location, "The Wave". Un'installazione su più livelli in uno spazio di "coworking" e utilizzato per eventi , lontano dalla freddezza dei centri fieristici. Inoltre, non si troveranno più degli stand come al solito, ma una galleria che presenta le diverse aziende e le loro competenze attraverso le parole degli organizzatori. Il tutto collegato con informazioni ricavabili da vari scanner riservati ai visitatori. Nella nuova location, Eurovet favorirà anche gli scambi interpersonali, invitando i vari interlocutori a trovarsi attorno a dei diner o ad altri luoghi fisici d'incontro.

"Vogliamo affrontare la dimensione del networking con un nuovo approccio, favorire gli incontri in un modo nuovo” spiega Taya de Reyniès, che guida il polo Lingerie di Eurovet. “I buyer chiedono che siano organizzati degli avvenimenti di portata più ristretta accanto alle grandi kermesse fieristiche come quelle di Parigi", aggiunge.

Una riflessione di fondo che è stato più facile concretizzare a Hong Kong, un salone più piccolo, il cui format poteva essere cambiato con più facilità. Ma le innovazioni che saranno presentate al suo interno nella sessione di marzo potrebbero ispirare altri appuntamenti.

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.