×
1 272
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
AFP
Pubblicato il
25 gen 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Etam ha sofferto in Cina

Di
AFP
Pubblicato il
25 gen 2013

Il gruppo francese di distribuzione di abbigliamento Etam Développement (brand Etam e 1.2.3) ha ottenuto nel 2012 una crescita di fatturato del 2,8%, a 1,21 miliardi di euro, sostenuta da un effetto valutario favorevole, ha annunciato la società giovedì 24 gennaio in un comunicato.

Sull'annata, l'impatto del tasso di cambio, "dovuto a un apprezzamento dello yuan rispetto all'euro", contribuisce per 40,3 milioni di euro sul giro d'affari. A superficie e tassi di cambio comparabili, le vendite del gruppo risultano in diminuzione del 3,4%. Sul quarto trimestre, il gruppo ha visto crescere il dato di fatturato dell'1,2% (stabile a superfici e cambi comparabili), a 331 milioni di euro.

Il brand 1.2.3 ha ottenuto un miglioramento dell'attività.


In un mercato globale dell'abbigliamento in calo del 2,2% in un anno, Etam "ha guadagnato delle quote di mercato lo scorso anno, in maniera più significativa nell'ultimo trimestre", precisa il comunicato. In una conferenza telefonica, il gruppo si è definito "prudente" per il 2013, malgrado dei "saldi di gennaio più che dignitosi". 


Divise per marchi, le vendite di Etam sono progredite del 3,1% (-1,4% in comparabile) nell'anno, a 622,2 milioni di euro, con una ripresa nel quarto trimestre. 1.2.3 ha registrato un incremento delle vendite dell'1,8% (+8,5% in comparabile), a 156 milioni, nel 2012, e del 9,8% nell'ultimo trimestre.

Se dividiamo il dato per regioni, il fatturato dell'Europa si attesta sui 778,2 milioni di euro, in aumento del 2,8% (+0,6% in comparabile). L'ultimo trimestre ha fatto registrare un incremento delle vendite del 4,2%.

In compenso, in Cina le vendite hanno avuto un ribasso del 3,6% (-12,7% in comparabile) nel corso del trimestre, e globalmente l'anno è stato "piuttosto negativo", hanno affermato i dirigenti di Etam alla conferenza di presentazione dei risultati. Malgrado questo, "i margini non sono crollati", hanno dichiarato gli stessi dirigenti, senza fornire ulteriori dettagli.

A seguito del calo del proprio fatturato sul mercato cinese, "legato al rallentamento dell'economia e all'evoluzione dei canali distributivi", il gruppo ha dichiarato di voler modificare ed "evolvere significativamente la sua offerta prodotti e i suoi punti vendita".

Al 31 dicembre, il gruppo Etam poteva contare su 4.523 negozi, 969 dei quali in Europa, 3.355 in Cina e 199 in franchising internazionali.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2022 AFP. Tutti i diritti riservati.