×
1 551
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Media Strategist, Native Content & Affiliates
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Responsabile Sviluppo Franchising - Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Talent Acquisition Partner
Tempo Indeterminato ·
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager- Russian Speaker
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Retail Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · LUCCA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Emea CRM Coordinator & Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
FENICIA SPA
Responsabile Acquisti Donna (Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TRUSSARDI
General Accounting Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · TORINO
FOURCORNERS
CRM Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Paid Media Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Wholesale E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 ago 2018
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Estée Lauder: fatturato cresciuto del 16% in un anno

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
21 ago 2018

Il gruppo statunitense di cosmetici Estée Lauder, approfittando soprattutto della crescita delle vendite delle sue creme, ha superato le attese nel quarto trimestre e sulla totalità dell’esercizio, secondo un comunicato diffuso lunedì.

Estée Lauder è cresciuto bene negli ultimi 12 mesi grazie al successo delle sue creme


Risultati accolti bene dalla Borsa di New York, dove il titolo guadagnava alle 18:40 GMT il 3,11% a 140,17 dollari.
 
Certo, l’utile netto è diminuito dell’11%, per raggiungere gli 1,1 miliardi di dollari nei 12 mesi terminati il 30 giugno. Ma ripartito per azione ed escludendo voci straordinarie, in riferimento a Wall Street, esso va ad ammontare a 4,51 dollari. Un po’ meglio di quanto previsto dagli analisti finanziari.

Nello stesso periodo, il fatturato del gruppo è progredito del 16%, a 13,68 miliardi di dollari, un record, secondo l’azienda. “Praticamente tutti i nostri marchi hanno visto aumentare le vendite”, ha sottolineato il CEO della società, Fabrizio Freda, citato in un comunicato.
 
In particolare, i prodotti del marchio Estée Lauder sono cresciuti del 22% a cambi costanti, mentre le vendite di La Mer hanno varcato per la prima volta la soglia del miliardo di dollari di fatturato, ha sottolineato il dirigente italiano. Anche i marchi Origins e Clinique hanno partecipato alla buona tenuta della divisione dedicata alle creme, la più importante dell’azienda.
 
Estée Lauder mette anche in evidenza la solida crescita delle sue vendite negli aeroporti e su Internet.
 
Nel quarto trimestre, la casa madre del gruppo ha persino superato le previsioni degli analisti, con vendite aumentate del 14%, a 3,3 miliardi di dollari.
 
Il suo utile è calato del 19%, a 186 milioni di dollari, ma aggiustato per azione esso è di 61 centesimi, laddove gli analisti prevedevano 56 centesimi.
 
Nel periodo in esame, sono state soprattutto le creme ad aver attirato più clienti, con vendite aumentate del 29%. La progressione delle vendite di prodotti per il make up come M.A.C (+4%), di profumi (+11%) o di prodotti per capelli (+8%) è stata minore.
 
In questo quadro positivo appare una piccola ombra: le previsioni dell’azienda per l'anno fiscale in corso sono al di sotto delle attese. Estée Lauder punta su una crescita delle vendite compresa tra il 4% e il 5% e su un utile per azione rettificato compreso fra i 4,62 e i 4,71 dollari, vale a dire meno dei 4,99 dollari attesi dagli analisti.

Copyright © 2021 AFP. Tutti i diritti riservati.