×
1 605
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Sales Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
Pubblicato il
24 feb 2016
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Esprit torna in rosso

Pubblicato il
24 feb 2016

Esprit ha reso noto di aver ottenuto vendite stabili a cambi costanti, ma che questo non sarà sufficiente per fargli registrare un utile. Al contrario, nel corso del primo semestre del suo esercizio iniziato l'1 luglio, le cifre del brand sono ancora precipitate, registrando un deficit netto di 238 milioni di dollari di Hong Kong (circa 27 milioni di euro), contro l'utile di 47 milioni ottenuto nel corso dello stesso periodo dell'anno precedente. Un calo della redditività spiegabile soprattutto considerando l'entità delle spese sostenute per il marketing, cresciute di oltre il 27% nel periodo, a 550 milioni di dollari di Hong Kong (64 milioni di euro).

Esprit vede la fine del tunnel nel retail.


Sul versante vendite, Esprit ha sofferto dei tassi di cambio, sebbene a superfici comparabili in Europa l'attività abbia recuperato slancio. Così, Esprit ha visto calare il fatturato solo dello 0,4% a cambi costanti, a 9,3 miliardi di dollari di Hong Kong (10,3 miliardi di euro). Ma a dati pubblicati, esso diminuisce del 13,1%.

Nel retail e nel wholesale, l'impatto dei tassi di cambio ha pesato rispettivamente per 866 milioni e 499 milioni di dollari, motivando la maggior parte dei cali osservati. Come in passato, Esprit ha sofferto particolarmente nel wholesale, con questo business che è calato del 23,9% a dati pubblicati e dell'11,4% a cambi costanti, arrivando a rappresentare nel periodo circa 3 miliardi di dollari di Hong Kong. Dall'altro lato, il commercio al dettaglio si è ripreso. Grazie a un tempo atmosferico clemente in autunno, le vendite realizzate nelle succursali e nelle concessioni gestite direttamente sono aumentate del 6% a cambi costanti, pesando per il 67,2% sull'attività totale del gruppo, contro il 62,7% dello stesso periodo dell'esercizio precedente. Una prodezza da sottolineare, tanto più che le superfici di vendita di Esprit sono diminuite ancora del 4,9%.

Bruno Joly (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.