×
1 845
Fashion Jobs
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
RANDSTAD ITALIA
Strategic Policy Manager Categoria Protetta ai Sensi Della lg. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Rtw Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · NOVARA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
E-Commerce
Tempo Indeterminato · NOLA
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 set 2016
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Esprit: le difficoltà permangono, nonostante un ritorno all'utile

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 set 2016

Esprit è tornato ad essere un marchio redditizio nel corso dell'ultimo esercizio, chiuso a fine giugno, grazie soprattutto a dei guadagni straordinari derivati dalla vendita dei suoi uffici di Hong Kong, al recupero di accantonamenti fiscali per imposte e a una riduzione dei costi di gestione.

Esprit


Il marchio nato a San Francisco nel 1968, molto presente in Europa, ha reso noto di aver ottenuto un utile netto di 21 milioni di dollari di Hong Kong (2,4 milioni di euro) nell'esercizio chiuso a fine giugno, contro la perdita di 3,7 miliardi registrata un anno prima. Le vendite sono calate dell'8,4%, a 17,79 miliardi di dollari di Hong Kong (2,05 miliardi di euro).

"Anche se la strada della ripresa rimane accidentata, i progressi che abbiamo compiuto ci permettono di pensare che siamo sul sentiero giusto per ripristinare la competitività del gruppo a lungo termine”, ha dichiarato Raymond Or, presidente del gruppo, in un comunicato.

Esprit, che in luglio aveva annunciato di aver raggiunto la soglia di redditività nell'esercizio chiuso a fine giugno, ha implementato una profonda riorganizzazione aziendale, che ha comportato la chiusura di molti negozi, degli aggiustamenti di prezzi, una nuova politica di restituzione degli articoli, così come dei miglioramenti tecnologici e distributivi.

Durante tutto l'anno prossimo, la griffe continuerà a chiudere i negozi non profittevoli e limiterà le spese pubblicitarie e di marketing, secondo un comunicato del CEO, Manuel Martinez.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: Reuters

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.