×
1 782
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Head of Production
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Site Management Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising & Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
PATRIZIA PEPE
Digital Adversiting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Business Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
CONFIDENZIALE
IT Help-Desk
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
International Key Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
CRM Manager, Fashion Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
NALI ACCESSORI
Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Business Developer- Interior Design Lusso
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Rtw ww
Tempo Indeterminato · VICENZA
OTB S.P.A.
Global Collection Merchandising Manager Denim
Tempo Indeterminato · VICENZA
CONFIDENZIALE
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · TORINO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Buyer Accessori di Produzione e Lavorazioni
Tempo Indeterminato · PADOVA
CMP CONSULTING
E-Commerce Specialist - Korean Speaking
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
13 apr 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ermenegildo Zegna: calo delle vendite e dell'utile netto nel 2014

Pubblicato il
13 apr 2015

Ermenegildo Zegna rallenta la sua corsa nel 2014. Il gruppo italiano di abbigliamento, specializzato nel menswear di lusso, ha sofferto del contesto di crisi internazionale, ma prosegue comunque la sua espansione.

Ermenegildo Zegna, autunno-inverno 2015-16 - AFP | Tiziana Fabi


Il gruppo ha registrato un utile netto di 71 milioni di euro nel 2014, contro i 116,3 milioni di un anno prima, calando del 28,1%, e un margine operativo lordo (Ebitda) di 185 milioni di euro, contro i 256,8 milioni del 2013 (-28%), ha annunciato lo stesso gruppo in un comunicato emesso in occasione della pubblicazione dei suoi risultati annui.

Lo specialista milanese dell'abbigliamento maschile di lusso l'anno scorso è stato penalizzato soprattutto “da oneri fiscali straordinari”. Gli importanti investimenti effettuati per rilanciare il suo marchio di prêt-à-porter femminile Agnona, con la direzione creativa di Stefano Pilati, “hanno ugualmente pesato sull'utile operativo”, sottolinea la maison.

Inoltre, l'anno scorso Ermenegildo Zegna ha investito quasi 20 milioni di euro nella catena produttiva e nei suoi stabilimenti, rafforzando il controllo della filiera e completando anche il processo di riorganizzazione della produzione nel quale aveva già investito 100 milioni di euro nel 2013.

Nel 2014, il gruppo mostrava un giro d'affari di 1,21 miliardi di euro, per un calo del 4,7% rispetto al 2013, realizzato per quasi il 90% all’export. La Cina resta il mercato più importante, seguita dagli Stati Uniti.

Il calo delle vendite si spiega con una congiuntura poco favorevole, “con, in particolare, il rallentamento dei consumi di abbigliamento maschile in Cina e nella Federazione Russa, ma anche a causa di un euro forte rispetto al dollaro, allo yuan e allo yen per gran parte del 2014”, precisa ancora Zegna.

Alla fine del 2014, la griffe poteva contare su 525 negozi monomarca, dei quali 298 in proprio. Erano 546, di cui 312 in proprio, nel 2013.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.