×
1 362
Fashion Jobs
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Key Account Manager - Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
ANTONIOLI S.R.L.
E-Commerce Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
TOMMY HILFIGER
Assistant Manager
Tempo Indeterminato · PONTECAGNANO FAIANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Footwear Purchasing Specialist
Tempo Indeterminato · PADOVA
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of E-Commerce Luxury Company- International Country
Tempo Indeterminato ·
BENEPIU' SRL
Responsabile Produzione
Tempo Indeterminato · CARPI
CONFIDENZIALE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Export Area Manager Russian Speaker Abbigliamento Premium
Tempo Indeterminato · MILANO
UNDER ARMOUR
Brand Representative Under Armour Nord-Est Female Collection (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLZANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Specialist- Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
RETAIL SEARCH SRL
Specialista Logistica e Spedizioni
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · LEGNANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
Pubblicato il
6 mar 2013
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Erika Cavallini Semi-Couture: un'azienda in crescita

Pubblicato il
6 mar 2013

Mentre nel luglio del 2012 il fondo di investimenti americano Carlyle acquisiva il 72% di Light Force, l’azienda di Carpi cui fa capo il brand Twin-Set, guidato dalla stilista Simona Barbieri, nella stessa primavera Tiziano Sgarbi, marito della Barbieri, acquisiva a sua volta il 70% di un’altra azienda emiliana: Erika Cavallini Semi-Couture.

Erika Cavallini Semi-Couture, campagna p/e 2013


L’omonima fondatrice della società, Erika Cavallini aveva aperto nel 2009 K8 Srl, il cui marchio diventa, a partire dal giugno del 2009, Erika Cavallini Semi-Couture, con l’intenzione di produrre abiti che avessero caratteristiche dell’alta sartoria e qualità made in Italy – tutti i capi infatti sono realizzati in Italia e gran parte dei materiali sono italiani – pur mantenendosi in una fascia di prezzo non inaccessibile.

A 3 anni dalla sua fondazione l’azienda di Crevalcore (Bologna) conta 13 addetti e cresce con costanza. Il fatturato della prossima collezione invernale (2013-14) è aumentato del 12% rispetto a quello realizzato con la precedente linea estiva (2012), passando da circa 2,2 milioni di euro a 2,5 milioni. Più ampio era stato il balzo della stagione precedente (a/i 2011-12 e p/e 2012), che aveva visto un aumento del fatturato del 39%, con un passaggio da 1 milione e 6 di euro ad, appunto, 2,2 milioni.

Di questi 2,5 milioni di euro di fatturato 1 milione e 5 circa è costituito dal mercato italiano, il resto dall’estero. L’estero rappresenta il 39% delle vendite del brand. Il 20% di queste è realizzato in Germania, Austria e Svizzera, il 15% in Giappone e il 12% in Francia; Cina e Hong Kong coprono il 7% e i paesi scandinavi il 5%. Il restante 41% è da dividere tra il resto del mondo.

L’azienda copre il mercato nazionale con 6 agenti sul territorio e una showroom a Milano. La distribuzione è capillare e avviene attraverso 180 boutique (multimarca) su tutta la penisola. Di queste, 60 sono i “best shop” del marchio e rappresentano da sole il 65% del fatturato totale.

L’etichetta si avvale di agenti distributori anche per il mercato francese, tedesco, scandinavo e statunitense. Negli anni i clienti italiani sono aumentati gradatamente e sono, nel 2012, 179, cui si aggiungono 79 clienti esteri.

Tra le boutique straniere in cui si possono acquistare capi delle collezioni Erika Cavallini Semi-Couture ci sono Quartier 206 a Berlino, Linette ad Amburgo, Fumagalli a Lugano, Verso ad Anversa, Percha a Santander, 202 a Londra, Isetan a Tokio, Cielo a San Francisco, Boboli a Vancouver e le catene Victoire e Ma Première Boutique in Francia.

Isabella Stancari

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.