×
1 341
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
FOURCORNERS
Direttore Commerciale ww Borse
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
THE ROW
Women's And Men's Footwear Technician
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MALIPARMI
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · ALBIGNASEGO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
FOURCORNERS
Sample & Production Planning & Innovation Director
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Production Planner Coordinator
Tempo Indeterminato · PADOVA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
IZIWORK
Area Manager - Abbigliamento Donna
Tempo Indeterminato · REGGIO EMILIA
ANONIMA
Pricing & Costing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Outlet Area Manager Northern Europe
Tempo Indeterminato · MONACO DI BAVIERA
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - lg Procurement & Purchasing Staff - Addetto/a Ufficio Acquisti Packaging Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
Di
Ansa
Pubblicato il
15 set 2014
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ennio Capasa alle prese con 'Un mondo nuovo'

Di
Ansa
Pubblicato il
15 set 2014

E' scritto da uno stilista, ma non è un libro sulla moda: "Un mondo nuovo" di Ennio Capasa, designer di Costume National, è un po' romanzo di formazione, un po' racconto di viaggio, ma è soprattutto un invito ai lettori a uscire dai binari della consuetudine, a sfidare se stessi e le proprie abitudini, come ha fatto lo stesso creativo quando, poco più che ventenne, dalla sua Puglia, andò in Giappone a lavorare per Yohji Yamamoto.

"Un mondo nuovo", il nuovo libro di Ennio Capasa


Il libro, come spiega lo stesso stilista nell'introduzione, è nato dalla promessa fatta a Fumi, la madre di Yamamoto, di mettere nero su bianco i ricordi di quegli anni passati insieme. "La mia prima reazione alla sua richiesta è stata 'ma non ricordo niente', poi invece - racconta lo stilista - le storie sono emerse in maniera molto autentica e spontanea e mi sono divertito molto a fissare i momenti come fotografie, affidandomi alla memoria visiva".

All'epoca, erano i primi anni Ottanta, Capasa era l'unico straniero tra i 300 dipendenti di Yamamoto, creativo tra i più venerati di allora. Di quell'esperienza nel libro Capasa non racconta tanto i dettagli tecnici e lavorativi, quanto la percezione di essere un giovane in un mondo nuovo, tra fatica ed eccitazione, stanchezza e stupore.

Ecco così una carrellata di episodi quotidiani, dai pasti a base di tempura alle sere in discoteca, e altri più insoliti, come la vacanza in un atollo deserto nelle Filippine, che però era il rifugio di un gruppo di guerriglieri, la scoperta del 'bondage' con una collega affamata di sesso, un brutto 'viaggio' a base di oppio in un villaggio della Birmania dove era andato a cercare delle stoffe.

E poi veniali errori di gioventù: il giro in motorino senza documenti, pagato con una notte in cella; le telefonate fatte dall'ufficio a casa, quando non c'era ancora Skype e un paio di intercontinentali costavano come una settimana di stipendio. Senza dimenticare le esperienze più legate alla moda, dal debutto come modello a New York agli insegnamenti di Yamamoto, dalle feste milanesi allo shopping nei grandi magazzini di Mao. Notti di follia temperate da immersioni nella natura, nei templi zen, nella contemplazione dei ciliegi in fiore.

Un percorso umano e professionale basato sulla curiosità e sull'osservazione, che è anche - sottolinea lo stilista - un invito ai giovani, cui ricorda che: "spesso siamo vittime di consuetudini che non ci appartengono ma che ci costringono su binari prefissati, invece possiamo essere molto più liberi di quanto pensiamo, basta fare uno sforzo per andare oltre e per conoscere nuovi lati anche di se stessi". Perché "i viaggi non sono mai solo esteriori, sono un cammino nella crescita che non finisce mai perché bisogna conservare sempre - dice - la capacità di sorprendersi".

Senza rimpianti per il passato, nemmeno per i luccicanti anni Ottanta della moda: "prima ci vestivamo tutti uguali, oggi - nota Ennio - il consumatore è maturato molto, è diventato l'autore di se stesso e noi siamo dei suggeritori di mondi". Mondi nuovi come il Giappone dei suoi 20 anni, di cui Capasa ha parlato alla Galleria Carla Sozzani di Milano, dove insieme a Ivan Cotroneo e Stefania Rocca, ha presentato il 12 settembre il suo libro, edito da Bompiani.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.