×
1 160
Fashion Jobs
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
RANDSTAD ITALIA
Art Director - Beni di Lusso e Gioielli
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Trademark Attorney
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
E-Commerce Specialist - Settore Fashion &Amp; Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
ESSE-M STUDIO
Plant Quality Manager Settore Tessile
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SPADAROMA
Logistic Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
DEDAR
Trade Marketing Manager
Tempo Indeterminato · APPIANO GENTILE
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Health & Safety Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
TAKE OFF
Buying Account Manager (Off-Price Fashion)
Tempo Indeterminato · GEZIRA
CONFIDENZIALE
Amministrazione
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Senior Creative Strategist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Product Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Ready to Wear Uomo Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Beauty Advisor Sud Italia
Tempo Indeterminato · CATANZARO
CONFIDENTIAL
Sap Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
THE THIN LINE LANZAROTE
Responsabile Marketing
Tempo Indeterminato · TÍAS
CONFIDENTIAL
Impiegato IT/Commerciale
Tempo Indeterminato · NOLA
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Manager Estero - Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB
sr Europe Retail Buyer - Female Denim & Apparel
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
26 giu 2015
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Energie presenta un progetto di “Food Recycle” per il denim

Pubblicato il
26 giu 2015

“L'arte della sperimentazione, un valore fondante per Energie. Un viaggio che parte dai vigneti di una terra forte e gentile, sede delle sperimentazioni di Energie da oltre 30 anni: l'Abruzzo. Il progetto è semplice: usare le risorse primarie della terra, sperimentare e dare vita a prodotti unici. “Energie for Life” è il motto che il brand ha coniato in occasione di Expo 2015”, riferisce il comunicato ufficiale scritto da Energie per raccontare l'iniziativa.


“Foodscraps for Denim & Co” è il progetto che utilizza gli scarti provenienti dal cibo prodotto all'interno della regione Abruzzo, che era stato presentato qualche settimana fa a Casa Abruzzo a Milano, nello Spazio Fiorichiari: si spazia dai noccioli delle olive al vino, alla frutta secca, alla crusca e così via, per trattare il denim in modo innovativo e inusuale.

Vi sono presenti i prodotti di sei aziende, Sixty Distribution (appunto col marchio Energie), XXCross, Wash Italia, CT Point, FG 1936 (Re-Hash) e Novarte (Laura Fed) che, pur nelle profonde differenze di DNA, hanno realizzato nuovi prodotti incrociando le proprie esperienze e sperimentando trattamenti su denim e cuoio che riciclano gli scarti delle lavorazioni agroalimentari dell’uva e delle olive o utilizzando l’azoto al posto dell’acqua per evitare gli sprechi di questo importante elemento. Pantaloni e accessori in denim ecosostenibile, borse e scarpe in cuoio di recupero colorato con tinte naturali, legno intarsiato a tessuti, tutti pezzi unici dalle forme essenziali e funzionali che esprimono con naturalità le caratteristiche delle materie prime, si legge sul sito Web di Abruzzo Sviluppo.

Dopo diversi cicli di sperimentazione, Energie ha scelto di raccontare la storia dei produttori di vino abruzzesi, attingendo al loro duro lavoro, ai colori e agli odori dei loro vigneti per creare particolari lavaggi sul denim.

Il risultato riporta in vita i colori rossi, bianchi e rosati tipici delle uve di Montepulciano, Cerasuolo e Trebbiano, i verdi delle viti, i marroni scuri dei terreni, tutti mixati insieme su fits di denim contemporanei, per una moderna rivisitazione del tipico Work Authentic Look.

Dal progetto sono nati 5 nuovi lavaggi e un capo speciale che rappresenta la sintesi del concetto di “Foodscraps for Denim & Co”: un moderno abito da vendemmiatore, creato mixando il denim in stile Energie con scarti di pelle che vanno a comporre delle tasche per contenere gli strumenti da lavoro e toppe applicate con una speciale cucitura in fibra di poliestere, il tutto lavato con rimanenze di vino per conferire uno speciale effetto cromatico.

Energie è nato come store di ricerca, fondato dall'artista Wicky Hassan nel 1984. Hassan (morto nel 2011) nel 1989 conosce Renato Rossi, e i due lanciano la prima collezione del brand Energie in quello stesso anno. Dopo la distribuzione italiana e lo spostamento della sede a Chieti, fu nel 1999 che aprì il primo store Energie, ad Amsterdam (una delle città d'elezione del jeans, dalle cui caratteristiche nasce parte dello stile di base del brand). La prima collezione di calzature arriva nel 2000, quella di accessori nel 2005.

Nel frattempo, è entrato a far parte del Gruppo Sixty, da tempo in grandissima difficoltà finanziaria, impegnato in una vertenza lunghissima e sfiancante, che dovrebbe però finalmente essersi conclusa con la procedura di concordato preventivo in atto e con il piano per il rilancio dei marchi in Europa. L’azienda Sixty è infatti stata trasferita alla scrivente Sixty Distribution, che è divenuta licenziataria dei brand del gruppo. Attraverso un modello di business multi-canale con retail diretti, outlet, distributori e partner affiliati, Sixty ha recentemente comunicato di puntare a ricostituire un network europeo di negozi monobrand. A regime, è prevista una presenza dell'azienda un tempo italiana, ma passata nel 2012 al fondo panasiatico Crescent Hyde Park, in oltre 10 nazioni europee.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.