×
1 022
Fashion Jobs
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
26 gen 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Emilio Cavallini chiude la boutique a Firenze e punta tutto sull'online

Di
Ansa
Pubblicato il
26 gen 2017

Dopo 32 anni di attività, la boutique fiorentina di Emilio Cavallini abbassa per sempre la saracinesca. Chiude l'indirizzo storico di Via della Vigna, un cult per le appassionate di calze e collant dagli anni '80 a oggi. Il fondo, di proprietà di Emilio Cavallini, sarà affittato alla griffe di gioielli Alcozer & J. Per le due dipendenti della boutique dovrebbe scattare invece la disoccupazione. La crisi non c'entra, si tratta piuttosto di un cambio di strategia, che ora punta tutto sull'e-commerce.


''Ci stiamo concentrando sull'online, che va molto bene - spiega Bianca Cavallini, direttore commerciale dell'azienda - Non ci siamo riconosciuti con la vendita offline, che ora è più lenta. L'online ci da molte soddisfazioni, e accontentiamo un pubblico più vasto. Ecco che vogliamo spingere sull'e-commerce, abbiamo un sito web appena rinnovato, ma facciamo anche continui aggiornamenti, perché oggi non si può perdere il passo. Abbiamo un ufficio appositamente dedicato''.

E proprio per l'online, che cresce del 30% ogni anno, i primi tre mercati sono Usa, Gran Bretagna e Italia. Il marchio Emilio Cavallini, fondato nel 1980, è tuttora guidato dalla creatività del fondatore assieme al figlio Lorenzo e un team dedicato. Quarant'anni fa lo stilista diede vita alla sua azienda (nel 1970), con l'idea di ''fare uscire i collant dall'anonimato'' e ''trasformarli in un capo completo, fine a se stesso''. Quando ancora le calze erano viste come un semplice indumento di biancheria intima, da acquistare in poche varianti colore, Cavallini con il suo estro creativo diede vita alle prime collezioni, pop ed esclusive.

Oggi le sue calze vestono celebrities come Madonna e Lady Gaga, e sono comparse su varie riviste di moda. La produzione è oggi affidata all'azienda di famiglia Stilnovo, basata a San Miniato, che oltre a Emilio Cavallini produce per molti noti brand e distribuisce tutto il mondo. Qui vi lavorano 24 dipendenti

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.