×
1 396
Fashion Jobs
THUN SPA
Area Manager Wholesales Roma
Tempo Indeterminato · ROMA
BABY DREAM SRL
Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ROSSIMODA S.P.A.
Tecnico Industrializzatore Strutture
Tempo Indeterminato · VIGONZA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
IT Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Responsabile Magazzino
Tempo Indeterminato · NAPOLI
PRAXI
Senior HR Controller
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PRONOVIAS GROUP
Junior IT Assistant
Tempo Indeterminato · CUNEO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SASHA 2017 SRL
Gerente - Persona by Marina Rinaldi
Tempo Indeterminato · MILANO
HANG LOOSE SRL
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · CASALE MONFERRATO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Digital Campaign Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LA DOUBLEJ
Junior Sales Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
District Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Taglio
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Centro Italia
Tempo Indeterminato · PESCARA
FOURCORNERS
HR Business Partner
Tempo Indeterminato · MILANO
EXPERIS S.R.L.
Account Manager Triveneto
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
HR Admin & Payroll
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Lombardia
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Senior Buyer - Fashion (Provincia Padova)
Tempo Indeterminato · PADOVA
Pubblicità

EMI torna in Giappone con le aziende italiane per Rooms

Di
Adnkronos
Pubblicato il
today 8 set 2015
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ente Moda Italia torna in Giappone per organizzare la partecipazione di un gruppo di aziende italiane alla prossima edizione di 'Rooms', il salone che si tiene dal 9 all'11 settembre a Tokyo, all'interno del Yoyogi National Stadium nel quartiere di Shibuya - Harakuju, centro nevralgico del mondo della moda nipponica.


La manifestazione, arrivata alla 31esima edizione, è dedicata alla moda uomo, donna e accessori, e presenta un'ampia selezione di collezioni dallo spirito creativo e dall'approccio contemporaneo.

Complessivamente, circa 500 i brand internazionali che partecipano al salone, e 15.000 gli operatori specializzati a ogni edizione, provenienti da tutto il Giappone e in rappresentanza sia dei principali department stores - nomi come Isetan Mitsukoshi, Takashimaya, Sogo&Seibu, Printemps Ginza, Matsuya, Hankyu Hanshin, Omotesando Hills, Beams, United Arrows, Ships, Tomorrowland, Barneys Japan, Roppongi Hills, Parco, Lumine - sia dell'ampia offerta del retail e delle boutique indipendenti, alla costante ricerca di nuove proposte da introdurre sul mercato.

Il successo raccolto negli ultimi anni da 'Rooms' è testimoniato anche dall'attenzione da parte di brand internazionali interessati a sviluppare rapporti con il mercato giapponese, e che a ogni edizione rappresentano una quota crescente del totale delle aziende presenti.

Le aziende italiane che partecipano a 'Rooms' Tokyo sotto l'egida 'Italian Fashion' sono: Absolut Joy, Hanita, Maria Calderara, Piumelli e Sexy Woman.

"Dopo i buoni risultati raccolti alla prima partecipazione - afferma Alberto Scaccioni, amministratore delegato di Ente Moda Italia - torniamo a Tokyo con alte aspettative. 'Rooms' abbina allo spirito commerciale del trade-show una forte immagine comunicativa, e si presenta come una valida piattaforma per posizionarsi nel mercato giapponese. Per le aziende italiane è indubbiamente una delle migliori opportunità per farsi conoscere, e presentare in modo efficace le loro collezioni ai grandi buyer giapponesi e ai rappresentanti del retail indipendente".

"In un momento in cui il ritorno all'approccio 'made in' nella produzione moda è molto forte, le creazioni italiane hanno un grande appeal sui mercati internazionali, e ancor più su un mercato di peso come quello giapponese, che è tra i best performer nelle vendite estere italiane. E poi sappiamo tutti quanto i buyer giapponesi siano un punto di riferimento nel mondo della moda internazionale, per la loro grande attenzione alla qualità, al design e alle tendenze più evolute'', conclude.

Copyright © 2019 AdnKronos. All rights reserved.