×
1 579
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Leather Goods Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato ·
DELL'OGLIO
HR Generalist
Tempo Indeterminato · PALERMO
DELL'OGLIO
Senior Fashion Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
Pubblicato il
27 ott 2014
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Eddy Anemian: "La dimensione di H&M mi ha dato mezzi enormi per realizzare la mia collezione"

Pubblicato il
27 ott 2014

Un premio di 50.000 euro, ma anche una capsule tratta dalla sua collezione vincitrice, è quanto ha vinto Eddy Anemian nel gennaio scorso alla cerimonia del riconoscimento 'H&M Design Award'. Da questa esperienza particolare di trarre dalla sua collezione dallo spirito couture una capsule collection commercializzabile, il giovane stilista francese, fresco di diploma a La Cambre, ha ricavato degli insegnamenti che ha raccontato a FashionMag.com. Mentre la sua mini-collezione è ormai disponibile in una selezione di negozi H&M e sull'e-shop della catena scandinava, Anemian parla anche dei suoi sogni, alimentati dopo questo primo concorso vinto...

Eddy Anemian osserva uno dei modelli della sua capsule per H&M. Foto: H&M.


FashionMag.com: Come è avvenuta la ritrascrizione della collezione che le ha permesso di vincere il concorso 'H&M Design Award'?
 
Eddy Anemian:
Si è trattato di ritrovare in dieci capi l'essenza della mia collezione conservando la sua polarizzazione creativa, ma rendendola naturalmente più commerciale. E questo è stato un vero gioco da equilibrista. All'inizio, ho presentato cinque modelli per il concorso. Una volta vinto, ho dovuto preparare una sfilata alla settimana della moda di Stoccolma, dove bisognava ovviamente raccontare una storia più lunga. Così ho disegnato diciannove look. Una storia che occorreva di nuovo ridurre a una decina di pezzi, sulla base dei suoi punti-chiave, vale a dire gli effetti tessili di volo, le strisce di tessuto sfilacciato e, naturalmente, la sua allure.
 
FM: Questa traduzione della linea vincitrice in senso commerciale non è stata troppo frustrante?

EA: No! Prima perché ho lavorato con un' équipe più che rodata all'esercizio delle capsule. E' stato pazzesco pensare che prima di me, lo studente, avessero lavorato con Comme des Garçons o Isabel Marant, e nello stesso momento con Alexander Wang! Hanno sempre colpito nel segno nelle loro proposte di materiali, di finiture, pur lasciandomi ogni volta l'ultima parola, un'esperienza fantastica a 24 anni! Penso che il risultato finale sia fedele a quello che avevo disegnato inizialmente, e sono molto contento del fatto che i prezzi rendano le mie creazioni accessibili a un grande numero di persone (da 25 a 250 euro per il capo più forte della capsule, la gonna gialla a fiori sfrangiata, ndr.).
 
FM: Lei afferma di rifarsi a un universo stilistico piuttosto sartoriale, non teme il confronto con un “mastodonte” come H&M?

EA: Forse avevo una leggera apprensione, ma ho capito in fretta che la dimensione di H&M mi avrebbe dato mezzi enormi per realizzare la collezione. Il budget per la capsule rendeva pressoché tutto possibile tecnicamente! Ho persino potuto andare io stesso a fare le prove dal produttore della capsule, a Shanghai… E soprattutto, contrariamente a quello che pensavo, il nome “H&M” non pesa affatto. Nella comunicazione, il mio nome è messo in risalto quanto quello del marchio. Del resto, è alquanto straordinaria l'eco sulla stampa mondiale che ha generato la capsule, non mi aspettavo tutto questo…
 
FM: E che farà di tutta questa attenzione ricevuta e del premio di 50.000 euro?

EA: Ho appena terminato il mio ultimo anno a La Cambre. attualmente sto facendo uno stage da Christian Dior. Ho voglia di scoprire il funzionamento di tante maison, dopo essere passato da Balenciaga l’anno scorso. Ma la mia idea è impostare rapidamente il mio marchio, un sogno al quale naturalmente i 50.000 euro contribuiranno fattivamente… Tuttavia, mi rendo conto che per realizzare una prima collezione, organizzare la prima sfilata, questi soldi finiranno molto presto. Dunque, perché non candidarmi in altri concorsi e trovarmi dei finanziatori…? Sono un francese medio, se così posso dire, dunque ho bisogno di supporto finanziario in ciò che vado ad intraprendere!

FM: Seguirà da vicino l'effetto che farà la capsule nei negozi?
EA: Sono molto curioso di sapere chi comprerà quali capi, e in che modo le clienti li indosseranno sulla base del loro stile! Il giorno dell'uscita andrò naturalmente a fare un giro nei negozi a Parigi, dove la collezione sarà venduta, in rue de Rivoli e sugli Champs-Elysées. Ci sarà anche una vetrina speciale sugli Champs, la fotograferò sicuramente e guarderò cosa succede... Ma sarà per poco tempo; sarò comunque al mio posto di stagista alle 9:30!

Anaïs Lerévérend (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.