×
755
Fashion Jobs
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 nov 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

È CWF ad aggiudicarsi le licenze ex Kidiliz di Paul Smith Junior e Kenzo Kids

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
26 nov 2020

CWF arricchisce il suo portafoglio di marchi. Il gruppo francese con sede a Les Herbiers, in Vandea, ha acquisito le licenze di Paul Smith Junior e Kenzo Kids.

Kenzo Kids


Lo specialista dell’abbigliamento bambino, di poprietà dallo scorso anno delle strutture di investimento Arkéa Capital, RAISE Investissement e Dzeta, ha infatti visto convalidata dal tribunale commerciale di Parigi la sua offerta di acquisizione per i contratti di licenza delle linee di kidswear del marchio britannico e della label del gruppo LVMH.
 
Il 23 novembre, il tribunale commerciale di Parigi si è infatti pronunciato sulla amministrazione controllata del gruppo Kidiliz. Il colosso dell’abbigliamento bambino, fondato da Roger Zannier a Saint-Chamond, nella regione della Loira, e acquistato due anni fa dal gruppo cinese Semir, è stato smantellato. Il gruppo CWF, nonostante il delicatissimo contesto economico, ha formalizzato un’offerta d’acquisto per le due linee, ma anche per i team che lavorano alla realizzazione e alla commercializzazione dei loro prodotti, ovvero 86 persone.

“CWF conserva così sul posto tutte le squadre degli studi di creazione e sviluppo, basate a Rillieux La Pape (nella periferia di Lione, ndr.), così come i team dei corner nei grandi magazzini”, precisa il gruppo in un comunicato stampa. “CWF assicura immediatamente la piena ripresa commerciale di Kenzo Kids e Paul Smith Junior, comprese le concessioni nei grandi magazzini europei, i clienti all'ingrosso e i pure players dei due marchi in licenza. Le collezioni AI 2021 saranno presentate a clienti e partner all’inizio di dicembre”. Il gruppo francese specifica inoltre che garantirà la continuità nella gestione dei team nei negozi così come nella produzione.

Paul Smith Junior


Le due linee rafforzano una selezione che si era già recentemente arricchita con il marchio francese Aigle e che si compone delle licenze di Givenchy, Chloe, Lanvin, The Marc Jacobs, Karl Lagerfeld Kids, DKNY, Boss Kidswear, Zadig & Voltaire, Timberland. La società possiede sempre tre marchi di proprietà: Billieblush (il contraltare maschile Billybandit è stato invece congelato), Charabia e Carrément Beau. 
 
Il gruppo, creato nel 1965, impiega oltre 800 persone e lo scorso anno ha registrato una progressione del fatturato annuo di circa il 6%, a 170 milioni di euro, con un’attività importante in Europa, in particolare nel Regno Unito, in Francia, in Spagna e in Italia. L’azienda opera soprattutto attraverso la sua rete di negozi ad insegna Kids Around, che conta una cinquantina di boutique, delle quali 15 in Europa, 14 all’estero e 20 outlet. Il gruppo, che indica di vendere sei milioni di pezzi all'anno in 85 nazioni, quest'anno si è rivolto anche al mercato cinese, con il progetto di aprire Kids Around sulla piattaforma TMall.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.