×
1 326
Fashion Jobs
THE ATTICO SRL
HR Controller & Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Ecommerce Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Senior Graphic Designer & Art Director - Jewelry Sector
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
3 dic 2014
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

E-commerce: i ministri europei si accordano sul transfrontaliero

Pubblicato il
3 dic 2014

Il 27 novembre si è riunito a Bruxelles il Consiglio dei Ministri delle Telecomunicazioni dell'Unione Europea. Sebbene non sia stato trovato alcun tipo di accordo sulla neutralità della Rete, i partecipanti hanno convenuto sul garantire facilitazioni al commercio elettronico transfrontaliero.

Axelle Lemaire al Consiglio dei Ministri delle Telecomunicazioni dell'Unione Europea - Foto: Twitter @axellelemaire


«Il divario digitale deve essere ridotto, anche tra gli Stati membri», indica il bilancio ufficiale del Consiglio d'Europa. «Dovranno essere adottate delle misure per rendere più facile alle aziende dell'e-business l'espandersi al di fuori dei loro confini. Gli ostacoli per le piccole imprese dovranno essere ridotti. La necessità di un quadro normativo stabile e affidabile per gli investimenti è stata sottolineata».

Una presa di posizione accolta con favore dal Segretario di Stato francese per il digitale, Axelle Lemaire, lieto di avere, insieme alla Germania, chiesto alla Commissione Europea di affrontare la questione della lealtà delle piattaforme Internet di grandi dimensioni, per preservare le condizioni di un mercato unico digitale aperto e non discriminatorio.

Il «2015 sarà un anno-chiave perché la nuova Commissione mostri la propria determinazione per fare del digitale un elemento centrale del rilancio dell'Europa», secondo Axelle Lemaire, «incoraggiando la creazione e la crescita di aziende digitali europee innovative».

Una sintesi delle discussioni dei ministri sarà aggiunta all'ordine del giorno della governance dell'Unione europea in vista del Consiglio Europeo di dicembre. «La Commissione formulerà delle proposte per la prosecuzione di questa strategia all'inizio del 2015, in previsione delle discussioni al Consiglio Europeo della prossima estate», indica Bruxelles.

Matthieu Guinebault (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Distribuzione