×
1 558
Fashion Jobs
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
PAUL&SHARK
Area Manager Outlet - Centro Sud
Tempo Indeterminato · VARESE
SELECTA
Responsabile Tecnico di Produzione in Outsourcing
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Digital Catalogue Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
​Retail IT Specialist - Omnichannel
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
CANALI
Senior Analyst Developer
Tempo Indeterminato · SOVICO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Estero - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MODENA
WEAREGOLD
ww Sales Force Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
ADECCO ITALIA SPA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · TREZZANO SUL NAVIGLIO
CAMICISSIMA
Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Wholesale Area Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
EUROPRINT SRL
Export Manager
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
SKECHERS RETAIL SWITZERLAND
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
STELLA MCCARTNEY
Rtw Production Planner & Controller
Tempo Indeterminato ·
STELLA MCCARTNEY
Supply Chain Planning Analyst
Tempo Indeterminato · NOVARA
BOGLIOLI S.P.A.
Junior IT Application Manager\Junior IT Data Analyst
Tempo Indeterminato · GAMBARA
Pubblicato il
12 mag 2015
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

DMC con il carcere San Vittore per il 'knit cafè'

Pubblicato il
12 mag 2015

DMC Italia, azienda internazionale del settore dei filati per il ricamo, l’uncinetto e il tricot, incontra la realtà della casa circondariale di San Vittore grazie al progetto di un knit cafè per le detenute, nato da un’idea di Lorenza Branzi, docente NABA e fondatrice della rete di appassionati di maglia e uncinetto “Do-Knit” e Consuelo Redaelli, interior designer.
 


Il progetto è nato lo scorso febbraio grazie alla collaborazione tra Lorenza, Consuelo, la dott.ssa Francesca Masini, funzionario giuridico-pedagogico della sezione femminile della Casa Circondariale di San Vittore e DMC. La biblioteca, situata al primo piano del carcere, si è trasformata in un vero e proprio laboratorio per imparare a lavorare a maglia e uncinetto nello stile dei knit cafè, luoghi di ritrovo per gli appassionati di ferri e uncinetto dove condividere, tra un caffè e una chiacchierata, la passione di sferruzzare e creare lavori fatti a mano.

Lo scenario non è stato quello usuale, le partecipanti neppure, ma lo spirito con cui le 12 detenute hanno approcciato questa iniziativa è stato costruttivo. Diverse nazionalità, ognuna con la propria storia di vita e la propria pena da scontare, in comune la stessa “residenza”, la Casa Circondariale Femminile di San Vittore. Sono trascorsi mesi in cui ciascuna detenuta si è impegnata a realizzare oggetti e accessori di uso domestico, lavabili e resistenti, pensati per diventare elementi di arredo e personalizzazione delle celle. Non è un segreto, infatti, che gli spazi vitali nel carcere siano spesso molto limitati e anonimi, pochi metri quadri da condividere con perfetti estranei, contemporaneamente e per lungo tempo.

 
DMC ha accolto con disponibilità questa richiesta di aiuto “materiale”, fornendo al laboratorio tutti gli strumenti necessari per poter lavorare: ferri, uncinetti (di plastica e legno, perché non diventassero oggetti pericolosi) e filati in cotone e lana, utili alla produzione di accessori pensati per personalizzare le celle. E non solo: alcuni degli oggetti prodotti saranno battuti il prossimo 19 maggio durante l’asta benefica “L’arcobaleno incatenato”, condotta da Philippe Daverio coadiuvato da La Pina Dj presso la Galleria Antonia Jannone in Corso Garibaldi 125 a Milano (esposizione dalle ore 17, inizio asta ore 18). L’intero ricavato dell’asta sarà devoluto al giornale «Oltre gli Occhi», la pubblicazione periodica della sezione femminile del carcere.

 

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.