×
1 566
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Dirk Bikkembergs affida il suo rilancio al nuovo COO Dario Predonzan

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 19 mag 2016
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Diventato cinese nel luglio 2015, il marchio Dirk Bikkembergs ha messo all'opera un nuovo team di gestione, che avrà l'obiettivo di sostenere il suo rilancio. Posseduta, tramite la società Levitas, per il 51% dal gruppo cinese Canudilo e per il 49% congiuntamente da Zeis Excelsa (calzature) e Sinv (abbigliamento), la griffe di sport couture fondata nel 1987 dall'omonimo stilista belga ha assunto Dario Predonzan come direttore operativo (Chief Operating Officer).

Dirk Bikkembergs ha accelerato l'espansione in Cina - modernavenue.com


Il manager italiano, che per 8 anni è stato il direttore delle vendite mondo di Diesel e che ha anche lavorato per Nike e Marzotto, è arrivato in azienda meno di un mese fa. Riferirà direttamente al Consiglio d'Amministrazione. La sua missione è semplice, come ha spiegato lui stesso, perché consiste nel “riportare Dirk Bikkembergs ai fasti di un tempo”.

“All'inizio di giugno presenterò un piano industriale agli azionisti. Il marchio ha un'identificazione molto chiara e forte, netta e ben riconoscibile. Si tratta di focalizzarsi di nuovo su questo DNA ridandogli slancio. Dirk Bikkembergs ha un potenziale incredibile”, sottolinea.

Il lancio di “Dirk”, il primo profumo in assoluto del brand, frutto di una partnership con Perfume Holding, rientra in questa nuova strategia. Distribuito da giugno in Italia, poi da settembre in altri Paesi d'Europa (Germania, Spagna, Russia, Benelux e Polonia), la fragranza sarà in seguito distribuita su altri mercati.

In questo senso, per questo debutto nei profumi è stata scelta una fragranza che interpreta l'universo della seconda linea del brand, Dirk by Dirk Bikkembergs, che si rivolge a un pubblico più giovane e più vasto. “Attraverso il profumo, vogliamo portare il brand in Sudamerica”, prosegue Dario Predonzan.

Per dare impulso al rilancio, la casa di moda prevede inoltre di assumere un nuovo direttore artistico, il cui nome dovrebbe essere svelato a breve.

"Dirk", il primissimo profumo di Dirk Bikkembergs


Il nuovo azionista Canudilo aveva annunciato l'anno scorso un investimento di 60 milioni di euro per accelerare l'espansione della griffe in Cina, e di 30 milioni a lungo termine in Europa e negli USA.

In questi ultimi mesi, Canudilo ha soprattutto investito nell'apertura di negozi in Cina, diventati ora 15, ai quali dovrebbero aggiungersi entro poco tempo da 3 a 5 altri flagship. Dirk Bikkembergs intende anche curare la comunicazione, e così lo scorso aprile ha sfilato alla Fashion Week di Shanghai.

La griffe ha trasferito la sede sociale in un nuovo ufficio a Milano, in Via Stendhal 36, e ha inaugurato un nuovo showroom di 700 m² non lontano, in Via Tortona. Ha scelto poi l'agenzia parigina Pop and Partners per comunicare in Francia, dove le sue vendite all'ingrosso sono in notevole crescita.

L’altro asse d'espansione passa per l’e-commerce, attraverso il sito multimarca di Canudilo modernavenue.com, che realizza già un fatturato di 40 milioni di euro.

Forte di un fatturato di 80 milioni di euro, Dirk Bikkembergs controlla oggi 65 negozi monomarca nel mondo, tra boutique, outlet e corner.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Moda
Sport
Nomine