×
1 498
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Real Estate Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci- Corporate Image Department Director
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager East Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
MANDARINA DUCK
Ecommerce Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
Pubblicato il
26 feb 2011
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Dior sospende John Galliano, accusato di offese antisemite

Pubblicato il
26 feb 2011

Lo stilista britannico della maison Dior John Galliano è stato sospeso dalle sue funzioni in attesa della fine dell'inchiesta, ha annunciato oggi la stessa Dior.

Christian Dior, John Galliano

Lo stilista della casa di moda Dior, John Galliano, è stato interrogato giovedì sera a Parigi dopo un alterco del quale è stato protagonista sulla terrazza di un caffè con una coppia, che l'accusa di aver pronunciato insulti antisemiti, una versione smentita dall'avvocato dello stilista britannico.

Il celebre couturier, la cui alcolemia si è rivelata positiva, è stato ascoltato per "qualche ora" dai poliziotti del commissariato del III° arrondissement parigino, prima di essere liberato "su istruzione della Procura".

Secondo i primi elementi raccolti dalla Polizia, la scena si è svolta giovedì verso le 21 sulla terrazza del caffè "La Perle" che si trova nel Marais, un quartiere storicamente abitato o frequentato dalla comunità ebraica di Parigi, e molto frequentato anche dagli omosessuali.

Per una ragione ancora sconosciuta, è scoppiato un alterco fra lo stilista ed una coppia seduta a un tavolino a fianco. Il designer gli avrebbe allora rivolto, in inglese, secondo le argomentazioni della coppia riportate da “Europe 1”, le frasi: "Dirty jewish face, you should be dead" (“Sporca faccia di ebreo, dovresti essere morto”) e "Fucking Asian bastard, I will kill you" (“Fottuta bastarda asiatica, io ti ucciderò”).

"Mister Galliano smentisce di aver pronunciato degli insulti antisemiti", ha reagito il suo avvocato Stéphane Zerbib, raggiunto dall'AFP, il quale ha aggiunto : "C'è stato un alterco, il signor Galliano è stato aggredito verbalmente, ma in nessun momento ha pronunciato insulti simili, abbiamo d'altronde dei testimoni che lo confermano".
Secondo una fonte di Polizia, lo stilista ha anche "allegramente" insultato la donna della coppia, commettendo dei "piccoli atti di violenza".

Dopo essere stato interrogato dagli agenti della Direzione Territoriale di Sicurezza del commissariato del 75° dipartimento John Galliano è stato condotto all'ospedale, dove è stato sottoposto ad un esame medico, al termine del quale è risultato un tasso alcolemico positivo di ben 1,1 milligrammi di alcool per litro d'aria inspirata.

Al termine dell'interrogatorio, lo stilista è stato riaccompagnato dal suo autista, ma dovrebbe essere ulteriormente convocato nei prossimi giorni dalla Polizia. "Per ora non si conoscono le ragioni che l'abbiano spinto a prendersela con questa coppia”, ha precisato una fonte di Polizia. “Non si sa ancora se si conoscessero o no". La stessa fonte ha rivelato che le due vittime avrebbero poi sporto denuncia al commissariato del III arrondissement. La Procura non ha confermato l'esistenza di questa denuncia.

Interpellata sull'accaduto venerdì dall'agenzia di stampa francese AFP, la Maison Dior non ha voluto rilasciare alcun commento a proposito di questa vicenda, accaduta solo pochi giorni prima della "Fashion Week", che inizia la prossima settimana. Il gruppo del lusso ha voluto comunque subito reagire in fretta sospendendo Galliano dalle sue funzioni "in attesa dei risultati dell'inchiesta", ha annunciato venerdì la casa di moda.

"La Maison Dior ribadisce con la maggiore fermezza possibile la sua politica di tolleranza zero rispetto a qualsiasi intenzione o comportamento fattivo antisemita o razzista. Nell'attesa di conoscere i risultati dell'inchiesta, Christian Dior ha sospeso John Galliano dalle sue funzioni", ha dichiarato il PDG di Dior, Sidney Toledano, in un comunicato.

A 50 anni, lo stilista britannico, che ha acquisito la guida dello stile di Dior (gruppo LVMH) nel 1996, si è imposto come uno dei creatori di moda più inventivi e visionari, traendo le sue principali ispirazioni dalla storia e dai suoi viaggi attorno al mondo.

Nato a Gibilterra da un idraulico inglese e da madre spagnola, ha seguito la formazione della prestigiosa Saint Martin's School of Art di Londra. Recatosi a Parigi nel 1993, è scoperto dal presidente di LVMH, Bernard Arnault, che l'ingaggia due anni dopo come direttore creativo di Givenchy, altra griffe del numero uno mondiale del lusso.

Dal 1999, Galliano cura l'insieme delle linee femminili di Dior, come pure la pelletteria e l'immagine del marchio, mentre in parallelo continua a disegnare le proprie collezioni.

Versione italiana di Gianluca Bolelli; fonte: AFP

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Tags :
Altro
People